eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 1 aprile 2022


Rapporto qualità-prezzo, Melinda nell'Olimpo dei brand

Quanto sei soddisfatto del rapporto qualità prezzo delle seguenti aziende e brand? Segue una lista di 1300 realtà di 100 settori economici: dallo streaming on demand ai cioccolatini, dagli aspirapolveri alle birre. E nella Top 30 della ricerca dell'Istituto Tedesco Qualità e Finanza spicca Melinda. Il marchio del Consorzio della Val di Non finisce nell'Olimpo dei brand, assieme a Nutella, Kinder, Ferrero (questo il podio della graduatoria pubblicata dal quotidiano La Repubblica), Amazon, Netflix, Samsung, Mutti, Lavazza...



"Anche solo avvicinarsi a questi mostri sacri non è cosa da poco - commenta a IFN Andrea Fedrizzi, responsabile marketing di Melinda - E' un percorso quello che ci ha portato a entrare in questa classifica: non si improvvisa nulla. La brand equity si guadagna giorno per giorno, stagione per stagione, andando sempre nella stessa direzione, producendo frutti di qualità riconosciuta, raccogliendo il meglio da queste valli ideali per la melicoltura che Madre Natura ci ha donato. E poi oltre trent'anni di lavoro sulla marca, investimenti costanti in comunicazione, stringendo i denti anche nelle stagioni più difficili. La marca è uno degli asset principali che ci sta differenziando dai competitor e il suo rilievo si nota in momenti complicati come quello che stiamo vivendo".



La percezione di un ottimo rapporto qualità-prezzo si costruisce anche con la comunicazione. Quali azioni mette in campo Melinda? "La scelta più importante è stata a suo tempo quella di superare le soglie di investimento che ti permettono di andare in tv: li abbiamo consolidato la marca - risponde Fedrizzi - Oggi c'è il web che sta crescendo bene, ma fino a poco tempo fa la televisione era la regina indiscussa: ma per approdare sul piccolo schermo bisognava avere la forza per farlo ed essere distribuiti su tutta la penisola, proprio come lo eravamo noi. Poi ci sono state tutta una serie di attività più vicine al consumatore che continuano anche oggi: dagli interventi in campo sociale alle iniziative con i fruttivendoli. Tante azioni che alla lunga portano risultati importanti e avvicinano la marca al cliente. Questo ripaga degli sforzi fatti".



Marca, comunicazione e, ovviamente, anche prodotto. "Quando addenti una mela Melinda il frutto deve avere una qualità che si distingue rispetto a mele prodotte in altri territori - ricorda il responsabile marketing del Consorzio - Questo ti permette di proporti come mela di riferimento per il gusto, per le caratteristiche del prodotto e anche per le produzioni sostenibili. Oltre alla bontà e alla salubrità, il consumatore vuole sapre come opera chi produce - conclude Andrea Fedrizzi - Nel momento in cui fai conoscere la qualità, in cui racconti la filiera e i suoi protagonisti, è anche più facile ottenere un giusto bilanciamento sul prezzo".

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: