eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 15 giugno 2022


«Eleonora e Gavina favorite dalla bassa offerta spagnola»

Eleonora e Gavina sono i gioielli di Agricola Campidanese che commercializza con il brand L’Orto di Eleonora. La raccolta delle mini-angurie a causa del caldo è partita con una decina di giorni in anticipo e procederà fino a settembre. 



Il direttore commerciale dell’organizzazione sarda, Salvatore Lotta, fa il punto: “La qualità è ottima come sempre, ma quest’anno abbiamo scelto di ridurre le superfici dedicate ai due prodotti di punta a causa dell’inflazione e dell’aumento dei costi. Le coltivazioni si estendono comunque su 150 ettari”.



Le difficoltà produttive hanno fatto sì che gli investimenti fossero limitati, ma le due mini-angurie povere di semi che si contraddistinguono per la loro croccantezza e un alto grado zuccherino sono sempre apprezzate, anche all’estero. 



“I consumi delle due referenze sono diversi, ma li riguardano in parti uguali. Principalmente – prosegue Lotta - sono vendute in Italia dal nord fino a Roma, e nei Paesi esteri in Austria, Olanda, Svizzera, Belgio e Polonia. Quest’anno ci favorisce anche la bassa offerta spagnola, perché molte coltivazioni sono state danneggiate dal maltempo e quindi manca il 30% delle angurie”. 



“Essendoci meno prodotto, speriamo si riesca ad assorbire bene e a spuntare prezzi più alti per ripagare i rincari che hanno subito i produttori. Al momento i primi pallet sono stati inviati alle catene della Gdo a 1,40 al kg, ma speriamo di veder crescere la quotazione”.



Quest’anno l’Op ha deciso di omaggiare i clienti regalando come gadget teli mare e braccialetti brandizzati, senza tralasciare i social, per cui è previsto un concorso. A luglio partirà invece la campagna pubblicitaria sui quotidiani e televisiva in onda su Mediaset, Rai e La7.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: