eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 26 luglio 2022


Carmen, quotazioni frizzanti

L'esordio sul mercato è stato positivo. Le quotazioni all'ingrosso delle prime pere - dalle coscia alle Carmen - non sono niente male: la fame di questo frutto, eredità della scorsa campagna, si nota anche nelle prime contrattazioni.

Al Mercato agroalimentare di Vignola, nel Modenese, le Carmen vengono quotate in una forbice tra 1,25 e 1,75 euro il chilo a seconda della pezzatura, mentre per il prodotto di seconda categoria si scende a 0,70. In Emilia le raccolte proseguono e i volumi immessi in vendita per questa pera estiva sono via via crescenti. C'è ovviamente attesa per le prossime varietà a partire dalla Williams.



Intanto sui banchi della Gdo, a parte coscia e Carmen italiane, ci sono i frutti esteri a soddisfare le esigenze dei consumatori: Cile, Argentina e Sudafrica in testa, con Williams, Kaiser e Abate, e prezzi al dettaglio che si collocano spesso e volentieri sopra i due euro il chilo.

Il mercato è ora in attesa delle prime mele della stagione. Solitamente a inizio agosto si vedono le prime partite di Gala, con una corsa all'anticipo che spesso e volentieri non gioca a favore della qualità. A dir la verità qualche mela del nuovo raccolto c'è già: a Vignola, per esempio, sono state vendute le prime Summered, una varietà ormai in disuso, una mela estiva di pianura commercializzata a circa 0,90 euro il chilo. Tempo qualche settimana e anche le pomacee debutteranno sul mercato.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: