eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 25 maggio 2011


"APERITIVO CHE LEGA" DI SANT'ORSOLA: UN BRINDISI ALLA STAGIONE DEI PICCOLI FRUTTI CON LILT E LA JUVE

Fragole, ciliegie, more, lamponi, ribes, mirtilli, fragoline e baby kiwi Sant’Orsola: frutti belli da vedere, ottimi da gustare e utili per la salute dell’organismo. Le gustose delizie raccolte dai 1.200 soci della Cooperativa Sant’Orsola di Pergine Valsugana, hanno brindato lo scorso lunedì sera all’inizio della stagione di raccolta in occasione di Aperitivo che Lega, l’evento benefico a sostegno delle attività della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. E a festeggiare, nella affascinante atmosfera dell’Old Fashion Café, il locale immerso nel Parco Sempione nel cuore verde di Milano, c’erano anche i due giocatori della Juventus Claudio Marchisio e Giorgio Chiellini, la cui presenza rientra nella partnership fra Trentino Marketing spa, sponsor ufficiale del Club Bianconero, e la Cooperativa di Pergine Valsugana.
L’appuntamento ha celebrato anche la collaborazione fra Sant’Orsola e LILT nel nome della salute, della prevenzione e della corretta alimentazione. Principi che da sempre guidano le attività della associazione, impegnata da oltre 60 anni a fornire assistenza ad adulti e bambini malati di tumore. Un traguardo il cui raggiungimento passa anche attraverso una corretta alimentazione basata su una dieta ricca di antiossidanti, vitamine e polifenoli. Micronutrienti presenti in abbondanza in piccoli frutti, fragole e ciliegie, il cui valore nutrizionale è stato illustrato dal Professor Mario Cristofolini, medico e Presidente della Sezione Provinciale di Trento della LILT.
A Silvio Bertoldi e Michele Scrinzi, Presidente e Direttore di Sant’Orsola, è stato invece affidato il compito di presentare la Cooperativa leader in Italia nel settore dei piccoli frutti: una organizzazione che conta oltre 1.200 soci sparsi in tutta Italia, dalle valli del Trentino a quelle del Veneto, fino agli Appennini dell’Aspromonte, in Calabria.
“Siamo molto lieti della collaborazione con LILT e della partecipazione ad Aperitivo che Lega: condividiamo gli obiettivi di questa organizzazione e i grandi valori che ne sostengono le attività” ha commentato Silvio Bertoldi, Presidente di Sant’Orsola.
“Questo evento è stata un'occasione unica di contatto con un pubblico interessato tanto ai nostri frutti quanto al loro valore nutrizionale e segna l’inizio del periodo della raccolta, di cui speriamo questa festa possa essere di buon auspicio” ha aggiunto Michele Scrinzi, Direttore della Cooperativa.
Sant’Orsola è una organizzazione di produttori nata nel 1972 nell'omonima località di Sant’Orsola Terme, nel cuore della Valle dei Mòcheni, vicino a Trento. Conta sul lavoro di 1.200 aziende socie che ogni anno raccolgono a mano più di 6.000 tonnellate di fragole, ciliegie, more, lamponi, ribes, mirtilli, fragoline e baby kiwi.

Fonte: Ufficio Stampa Sant'Orsola


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: