eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 1 dicembre 2011


PAC, RABBONI ILLUSTRA A BRUXELLES LE PROPOSTE DI AREPO PER LA TUTELA DEI PRODOTTI DOP E IGP

L’Assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Tiberio Rabboni, è intervenuto il 29 novembre a due importanti incontri a Bruxelles sulla proposta legislativa di riforma della Pac e sulla promozione delle produzioni agroalimentari a Indicazione geografica, attualmente all’ordine del giorno sui tavoli comunitari. Il primo incontro si è svolto presso il "Comitato delle Regioni", con l'obiettivo di mettere a punto la posizione di questo importante organismo comunitario sulla riforma della Pac proposta dal Commissario Ciolos; il secondo presso la Fondazione Qualivita con il medesimo obiettivo. L’assessore ha presentato in entrambe le occasioni le posizioni della Rete AREPO (Associazioni Regioni Europee per Prodotti d’Origine) di cui è Presidente da oltre un anno. AREPO associa 31 Regioni appartenenti a diversi Paesi europei e i collegi dei produttori di oltre 400 prodotti Dop e IGP, un patrimonio produttivo e culturale unico al mondo che l'organizzazione vuole attivamente tutelare e valorizzare attraverso emendamenti ai regolamenti e ai provvedimenti legislativi connessi alla nuova Politica agricola.
L'Assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Tiberio Rabboni, ha dichiarato: "Il relatore della posizione del Comitato delle Regioni, Renè Souchon, Presidente della Regione francese dell'Auvergne, ha apprezzato le nostre proposte ed ha annunciato che proporrà di adottarle integralmente nella posizione finale del Comitato. Sono molto soddisfatto: se davvero l'organismo rappresentativo di tutte le Regioni europee farà proprie le proposte di AREPO sui prodotti di qualità, le probabilità di successo si alzano notevolmente. Chiediamo che oltre alle superfici si considerino anche il valore della produzione e l'occupazione correlata, un pagamento diretto aggiuntivo per chi fa prodotti di qualità e una priorità nelle misure di investimento dello Sviluppo Rurale".
Nel pomeriggio la discussione ha proseguito in seno al V Forum Qualivita alla presenza del Ministro italiano alle Politiche agricole Mario Catania, del Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro e del Segretario generale di Qualivita Mauro Rosati. "E' necessario - ha sottolineato in questa sede l'assessore Rabboni - promuovere in modo prioritario i prodotti appartenenti ai regimi di qualità Dop, IGP e Sgt, a cui l’Unione Europea riconosce unicità e tutela dalle contraffazioni. AREPO propone che siano finanziabili progetti di promozione promossi dai Consorzi in quanto tali e da aggregazioni territoriali di prodotto, promozioni mirate ai giovani, alla ristorazione collettiva e al canale Horeca e di elevare il contributo pubblico all'80%, in considerazione del fatto che non possono essere promossi i marchi privati".

Fonte: Ermes Agricoltura


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: