eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 29 giugno 2018


Le nuove tendenze dei reparti freschi della Gdo

I punti vendita nei prossimi anni saranno sempre più sostenibili, consapevoli, esperienziali. Ci sarà poi una maggiore attenzione all'ambiente e alla salute delle persone, crescerà l'impatto delle tecnologie ma senza dimenticare l'aspetto umano. Per comprendere tutto ciò basta visitare a Trofarello (Torino) la Cean Lab, il laboratorio - esteso su 500 metri quadrati - dell'azienda Cean che progetta e realizza i supermercati del futuro, lavorando in collaborazione con importanti retailer come Carrefour, Conad, Crai e Pam.



La distribuzione alimentare al dettaglio si deve adeguare ai cambiamenti dei consumi. L'azienda Cean si inserisce proprio in questo passaggio strategico, studiando i layout e ricercando le location e le forme di allestimento più profittevoli e coinvolgenti. Con l'obiettivo di aiutare gli imprenditori ad aprire punti vendita innovativi con caratteristiche distintive.



Cean ha al suo interno un dipartimento creativo, formato da giovani specialisti in design, web e marketing, che analizza le tendenze del food retail per ideare i concept e le soluzioni espositive, dalle attrezzature alla cartellonista fino alle luci.

"Il reparto ortofrutta - dice Paola Armenia di Cean - è il biglietto da visita di un negozio. Per questo nel nostro laboratorio abbiamo cercato di valorizzare al massimo la visibilità dei prodotti e dei colori, anche attraverso una comunicazione volta soprattutto a evidenziare le caratteristiche salutari delle referenze, nonché la loro stagionalità e provenienza. L'utilizzo di cassette in plastica effetto legno, ad esempio, può riscaldare il reparto. Allo stesso modo, la presenza di piccoli alberi va a enfatizzare la naturalità dell'ambiente".



In una società che vive una vita sempre più virtuale, che ruolo potrà assumerà la tecnologia nei negozi? Secondo Cean sarà un elemento centrale, ma i supermercati continueranno a svolgere la loro funzione sociale. Ed ecco allora due proposte in linea con la digitalizzazione: la playlist di canzoni da accompagnare al vino e i suggerimenti del food coach da visualizzare attraverso un Qr code. Ma si potrebbe fare tanto altro per conquistare il favore di nuovi clienti.

"La tecnologia digitale - sottolinea Armenia - va vista come opportunità, fermo restando che non potrà mai sostituire gli addetti del reparto ortofrutta. Oggi le persone, quando comprano al supermercato, vorrebbero sempre avere referenti di fiducia formati, in grado di consigliare ricette o abbinamenti da portare in tavola, orientando così le loro scelte".



Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: