eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 8 ottobre 2013


EATALY, CAMBIAMENTI IN VISTA. OSCAR FARINETTI: TRA UN ANNO POTREI LASCIARE LA GUIDA DEL GRUPPO

Oscar Farinetti (nella foto), patron di Eataly, nel giorno di San Francesco (lo scorso 4 ottobre, ndr), ha invitato niente meno che Papa Francesco a visitare uno dei negozi della catena. Intanto, però, secondo un articolo pubblicato dalla rivista Il Mondo, l’imprenditore piemontese starebbe preparando la sua “exit strategy” dalla guida della sua creatura, che ad oggi fattura 250 milioni di euro all’anno e punta dritta a quota 300. La data potrebbe essere il prossimo 24 settembre 2014, quando Farinetti compirà 60 anni.
Diverse, però, le ipotesi sul piatto. La prima sarebbe la quotazione in borsa. La seconda una “public company”, magari con Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, come presidente garante, che, secondo Il Mondo, piacerebbe molto al co-fondatore e dg Eataly Luca Baffigo Filangeri. La terza ipotesi che, secondo il settimanale, ha preso corpo nelle ultime ore, sarebbe il passaggio tout court di Eataly sotto l’egida di Coop, già partner del gruppo di Farinetti (30%) per i punti vendita di Eataly in Italia (nei suoi Eataly all’estero Farinetti ha scelto la via di soci locali in ogni Paese). Sempre con Coop, peraltro, Farinetti ha già in progetto l’apertura a Bologna di Eataly World e il ristorante per l’Expo 2015 di Milano.

Fonte: Winenews


Altri articoli che potrebbero interessarti: