eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 17 ottobre 2013


ISMEA, A SETTEMBRE PREZZI AGRICOLI IN AUMENTO SU BASE ANNUA PER LA FRUTTA (+8,3%) MA IN CALO PER GLI ORTAGGI (-9,4%)

Nonostante il rimbalzo mensile, a settembre i prezzi dei prodotti agricoli registrano per la prima volta dall'inizio dell'anno una flessione su base tendenziale. L'indice Ismea delle quotazioni all'origine dei prodotti agricoli si attesta nel mese in esame a 134 (base 2000=100), facendo segnare un incremento dello 0,8% su agosto e una diminuzione del 2,1% rispetto a settembre dello scorso anno.
Il calo tendenziale è stato determinato da una caduta dei listini delle coltivazioni (-4,9% rispetto a settembre 2012) in parte mitigato da un aumento dei prezzi (+1%) dei prodotti zootecnici. In particolare, tra le colture vegetali il confronto su base annua evidenzia un decremento del 9,4% per gli ortaggi e del 11,7% per le sementi e le colture industriali a fronte di un divario positivo per frutta (+8,3%), vini (+11,6%) e oli di oliva (+2,9%). Il deprezzamento dei listini cerealicoli (-19,5%) riflette il quadro di distensione sui mercati internazionali, coerente con le attese di una produzione in aumento - le ultime stime diffuse dall'Igc indicano a livello mondiale un incremento del 6% per il frumento tenero, del 9% per il mais e del 3% per il duro - e di una ricostituzione delle scorte per quasi tutte le colture.
Passando al confronto su base mensile, gli sviluppi congiunturali indicano per l'aggregato delle coltivazioni una flessione complessiva dell'1,2%, sintesi dei segni meno di cereali (-4,2%), oli di oliva (-0,9%), sementi (-14%) e vini (-1,3%) e dei segni più di frutta (+4,2%) e ortaggi (+2,3%), da ricondurre essenzialmente all'ingresso di alcune varietà ortofrutticole autunno-vernine.

Fonte: Ismea


Altri articoli che potrebbero interessarti: