eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
2-5 Marzo 2022
FRUIT LOGISTICA 
Berlino,
5-7 Aprile 2022
MACFRUT 
Rimini,
4-6 Maggio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

giovedì 5 febbraio 2015


Fruit & Veg, eccellenze in vetrina nello stand Italy

È stato inaugurato ieri nello stand Italy organizzato da CSO, Fruitimprese e Italia Ortofrutta lo spazio Fruit & Veg Experience, dedicato alla degustazione creativa dell'ortofrutta italiana, con prodotti tipici provenienti da Puglia, Calabria, Sicilia e Campania.

Per Paolo Bruni, Presidente del CSO, si tratta di "una proposta di valorizzazione della frutta e della verdura che riesce a stimolare l'interesse dei consumatori ed anche degli addetti ai lavori e questo dimostra che è molto importante come si propongono i prodotti senza banalizzarli."

Commenti positivi anche da parte di Fabrizio Nardoni, Coordinatore degli Assessorati Agricoltura Italiani nonche' Assessore Agricoltura della Regione Puglia, che ha sottolineato come sia stato messi in luce il valori dei prodotti del Sud, garantendo alla stesso tempo visibilità internazionale a tutto il Sistema Italia.

I 12 prodotti messi in vetrina con il Fruit & Veg Experience 2015 sono il manifesto della biodiversità ortofrutticola italiana: Cipolla di Tropea, Clementina e Mandarino, per la Calabria; Carciofi, Olive e Cavolfiore, per la Puglia; Pomodori Pachino, Arance Rosse di Sicilia e Carote di Ispica, per la Sicilia; Mela Annurca, Melone d'Inverno e Peperone, per la Campania. Il tutto è stato proposto in accattivanti " bagnature" sia dolci che salate.


Casciotti (ICE): Berlino vetrina fondamentale per la biodiversità ortofrutticola italiana

Presente all'inaugurazione di Fresh & Veg Experience anche Fabio Casciotti, Direttore Generale dell'ICE di Berlino. "L'Italia quest'anno è sotto i riflettori del mondo per l'EXPO con il grande tema "nutrire il pianeta. Qui a Berlino - continua Casciotti - abbiamo un'anteprima importante della forza del Made in Italy agroalimentare ".

Lo stesso Casciotti ha dichiarato inoltre l'importanza che la fiera berlinese riveste per l'ortofrutta italiana. "Fruit Logistica è immensamente importante per il comparto agricolo dei freschi ed è dimostrato anche In quetsa edizione. L'Italia è sempre protagonista perché è il produttore ortofrutticolo più importante a livello europeo, con 20 milioni di tonnellate in media ogni anno. L'agricoltura italiana produce 45 miliardi di euro di prodotti ogni anno, di cui 13 miliardi son dell'ortofrutta. L'importanza di Fruit Logistica è anche testimoniata dalla presenza di 494 espositori italiani".

Il valore delle esportazioni italiane di ortofrutta nel periodo 2011/2013, ha sfiorato i 3,4 miliardi di euro, mostrando un trend positivo nel corso degli anni nonostante la crisi.

Fruit Logistica è anche un'importante vetrina per la moltitudine di prodotti ed innovazione che possiamo offrire. "L'Italia è nota per la sua biodiversità. La sua posizione geografica le consente di offrire una vasta gamma di prodotti da diverse aree e con tratti organolettici molto differenti. – ha aggiunto Casciotti - Abbiamo anche molti punti di forza lunga tutta la catena produttiva, dalle tecnologie per prodotti di alta qualità alle innovazioni per il packaging. Il nuovo brand di insalate Insal'Arte di OrtoRomi è stato presentato al grande pubblico proprio a Fruit Logistica e la fragola Candonga dalla Basilicata farà il suo debutto".

Nella foto in apertura: da sinistra: Marco Salvi (Presidente Fruitimprese), Fabio Casciotti (Direttore ICE Berlino), Paolo Bruni (Presidente CSO), Fabrizio Nardoni (Coordinatore Assessorati Agricoltura Regioni Italiane), Ibrahim Saadeh (Presidente Italia Ortofrutta)


a cura della Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: