eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 22 marzo 2016


Un polo per la trasformazione della frutta nel Cuneese

Un insediamento industriale per la trasformazione della frutta sta per sorgere nel cuneese, tra le città di Saluzzo e Savigliano: a realizzarlo sarà la società Fruttinnova, in collaborazione con Agm Project Consulting di Milano e Officina Alimentare, studio professionale padovano, sulla base di un  progetto realizzato in collaborazione con l’Università di Torino e finanziato dalla Regione Piemonte. Lo stabilimento trasformerà, dal 2017 circa 40 milioni di chili di frutta da industria dell’areale e andrà a colmare una lacuna, stante l’assenza di una realtà che "lavorasse" la materia prima in un’area fortemente vocata come quella della provincia Granda.

La produzione, incentrata sul semilavorato per l’industria, prevede una linea retail innovativa, accreditata per una fascia di mercato premium, con tre prodotti al 100% a base di frutta piemontese.

Nella compagine societaria che registra oggi un capitale sottoscritto di 500 mila euro, si legge in una nota stampa, sono coinvolte le organizzazioni di produttori Asprofrut, Ortofruit, Lagnasco Frutta e Albifrutta. È in fase di definizione un aumento di capitale che vedrà delinearsi, entro fine marzo, una compagine omogenea di imprenditori piemontesi, emiliani e brianzoli con l’obiettivo di raggiungere il milione di euro.

L’investimento complessivo previsto, si legge nel comunicato di Fruitinnova, è di oltre 20 milioni di euro. L’avvio della produzione dovrebbe avvenire a metà del prossimo anno. A pieno regime l’azienda darà occupazione ad oltre 100 addetti, considerando anche l’indotto.

Presidente di Fruitinnova è Luciano Floriano, imprenditore frutticolo di Piasco (Cuneo) che ha svolto in passato funzioni dirigenziali in seno a Organizzazioni agricole nazionali; amministratore delegato Marco Buttieri, professionista di Savigliano con esperienza nella gestione di enti e rappresenta l'anello di congiunzione con i consulenti  che hanno ideato e strutturato il progetto.

“L'areale  cuneese disporrà finalmente di un polo agroindustriale necessario per la valorizzazione della frutta da industria, allo stato attuale carente”, spiegano Floriano e Buttieri”. “L'iniziativa garantirà inoltre una forte sinergia tra il nuovo polo agroalimentare, i produttori, le organizzazioni e le associazioni, che si manifesterà attraverso contratti pluriennali di fornitura e sistematiche informazioni da parte di Fruttinnova sugli andamenti e le tendenze dei mercati internazionali. Questo sia per il prodotto da industria che da retail”.

“Il produttore in sostanza - puntualizza Buttieri - conoscerà con largo anticipo la destinazione della sua frutta e come verrà utilizzata, ricavandone in questo modo un vantaggio anche in termini di programmazione”.

Nella foto di apertura, da sinistra, Buttieri e Floriano
Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: