eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 18 aprile 2016


Il vino è cool, l'ortofrutta è poor [VIDEO-EDITORIALE]



Una settimana dopo la fine del Vinitaly credo sia tempo di bilanci. L'edizione 2016 ha consacrato il vino come prodotto agroalimentare di riferimento: è un prodotto cool, di tendenza, che si contrappone – sempre per usare un inglesismo – all'ortofrutta, che è diventata sempre più un prodotto poor, povero. Nel vino quello che conta è il valore, nell'ortofrutta quello che importa è il prezzo pagato.

Credo che questo destino sia difficilmente modificabile nel breve periodo, ma credo altrettanto che nel vino noi possiamo trovare stimoli e interessanti iniziative da utilizzare in maniera proficua per il nostro settore.

Le principali aziende del vino hanno evidenziato durante il Vinitaly come la loro strategia sia cambiata: prima erano degli esportatori netti, si avvalevano di importatori nei principali mercati di destino, ma non avevano il controllo e la capacità di gestire quei mercati.

Oggi sono diventati partner di questi importatori, ne hanno acquisito quote di maggioranza o minoranza a seconda dei casi, e hanno dimostrato che per internazionalizzare è necessario stare sui mercato di destino. Credo che se vogliamo parlare di internazionalizzazione, ma soprattutto se la vogliamo fare anche nell'ortofrutta, dobbiamo seguire questa via.

Copyright 2016 Italiafruit News


Roberto Della Casa
Publisher Representative
roberto@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: