eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 28 febbraio 2017


Mercamadrid, utile netto da record nel 2016: più 35%

Risultati di bilancio da record per il Mercato agroalimentare all'ingrosso di Madrid (Mercamadrid), uno dei più grandi d'Europa, che ha chiuso il 2016 con un utile netto di 8,4 milioni di euro, in crescita del 35% sull'anno precedente.

"E' la nostra migliore performance degli ultimi cinque anni – il commento da Mercamadrid – Ciò è stato possibile grazie al nostro modello di gestione orientato al cliente, che ci ha permesso di migliorare l'attività e di generare la fiducia necessaria per lo sviluppo di nuovi progetti, facendo tornare anche investimenti da parte dei privati".

Con più di 38mila posti di lavoro offerti, Mercamadrid si configura come vero e proprio motore economico della città, al servizio di negozianti, supermercati, ristoratori, consumatori. Il Mercato ospita ogni giorno 20mila persone che acquistano e commercializzano le produzioni fresche di ortofrutta, fiori edibili, pesce e carne provenienti da più di 50 Paesi del mondo. E' di origine spagnola circa il 75% dei volumi trattati dagli 800 grossisti. Patate, arance, banane e pomodori sono i prodotti ortofrutticoli più richiesti.

"Il nostro obiettivo è essere un Centro alimentare leader e punto di riferimento per le strutture, le tecnologie e i servizi per la clientela", si spiega dal Mercato. Nel 2016, in linea con il Piano di sviluppo 2017-19, Mercamadrid ha messo a disposizione dei privati nuovi spazi (52mila mq) per potenziare la logistica, lo stoccaggio e la maturazione, attirando investimenti per un totale di 36 milioni di euro. Sono state poi realizzate numerose iniziative e visite guidate per avvicinarsi non solo alla società locale – cittadini e scuole – ma anche al mondo del commercio internazionale e alle migliori università e scuole di cucina del mondo. Sempre più forte, infine, è l'impegno del Mercato per recuperare le eccedenze alimentari con le donazioni al Banco alimentare spagnolo che, nel 2016, sono state pari a 1,67 milioni di chili.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: