eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 12 luglio 2017


Top Melon a «grado zuccherino garantito»

“Siamo partiti con la raccolta dei primi meloni attorno al 10-15 giugno. Il prodotto era molto buono e, grazie ai quantitativi ridotti, anche i prezzi sono stati soddisfacenti. E così abbiamo proseguito fino alla fine di giugno/primissimi giorni di luglio. Ora che ci sono i volumi, i prezzi sono quasi dimezzati”. A un mese dall’avvio della campagna meloni Giorgio Spinetti, responsabile commerciale e titolare con il fratello Gianni della Top Melon di Pantalla di Todi (Perugia), fa un primo bilancio della stagione commerciale.

“Il meteo però ci sta aiutando – aggiunge Spinetti – Le temperature sono elevate e i consumi vivaci. L'introduzione di nuove varietà, poi, ci permette di lavorare con livelli qualitativi elevati, in grado di soddisfare anche i clienti più esigenti”.

L’azienda umbra ha investito nella realizzazione di serre e tunnel fissi e la produzione avviene interamente sotto copertura, limitando gli eventuali danni dovuti ad andamenti stagionali sfavorevoli.



“Al momento stiamo lavorando il nostro melone retato che ci permette di coprire tutte le pezzature. Il prodotto – conclude Spinetti – è commercializzato con i marchi Grifone Linea Oro, Top Melon Platinum e La strada dei sapori. C’è anche un linea premium nella quale il frutto è dotato di una fascetta che comunica al consumatore il grado zuccherino garantito”.

Il 90% della produzione dell'azienda umbra è destinato alla grande distribuzione organizzata e ai mercati all’ingrosso nazionali, mentre il restante 10% è assorbito dalla Gdo estera, soprattutto Svizzera e Germania.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: