eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 19 luglio 2017


Alibaba apre tre nuovi negozi Hema

Si scalda la concorrenza globale tra Amazon e Alibaba. Il gruppo dell'imprenditore Jack Ma ha risposto alla maxi operazione Amazon-Whole Foods con l'apertura in Cina di tre nuovi negozi a insegna Hema, specializzati nel fresco.

Le aperture s'inseriscono nel piano "New Retail" predisposto da Alibaba per offrire uno shopping più flessibile, tecnologico ed efficiente. Negli store Hema, infatti, si possono ordinare e acquistare prodotti alimentari per la consegna a domicilio ma anche per il consumo direttamente in loco, attraverso un'applicazione dedicata all'insegna e collegata ad Alipay. Questa nuova tecnologia consente ai consumatori di scansionare i codici a barre per acquistare gli articoli ed effettuare i pagamenti. Si possono selezionare alimenti freschi per essere cotti e poi mangiati sul posto. E anche le consegne a casa possono riguardare alimenti già cucinati e preparati, pronti per essere portati in tavola.

"Hema - ha detto Daniel Zhang, Ceo di Alibaba - sfrutta i dati e la tecnologia di logistica intelligente. Siamo in grado di offrire un servizio ineguagliabile con consegne di alimenti freschi in 30 minuti. Crediamo - ha proseguito - che il futuro del nuovo retail è nell'integrazione armoniosa tra on-line e off-line, ed Hema è un ottimo esempio dell'evoluzione in corso: è una vetrina delle nuove opportunità di business, un laboratorio di prova che trasforma completamente l'esperienza di acquisto di cibi".

Con le tre ultime aperture, sale a 13 il numero totale di negozi delle rete fisica: 10 sono a Shanghai, due a Pechino e uno a Ningbo. Alibaba ha affermato che i primi due anni di attività hanno assicurato "risultati promettenti", con il canale dell'e-commerce che ha rappresentato in media oltre il 50% del giro d'affari complessivo. A inizio 2017 Alibaba ha inoltre concluso una collaborazione strategica con Bailian Group, il maggiore gruppo di supermercati della Cina, che lo ha portato a giugno ad acquistare anche una quota della catena leader Lianhua Supermarket. Tutte queste iniziative, sul piano nazionale, sono la risposta al competitor Jd.com, il quale ha recentemente finalizzato un accordo con proprietari di convenience store in zone rurali per aprire un milione di negozi fisici di marca in tutto il Paese orientale. 

Nel video sottostante, la visita di Jack Ma in occasione dell'inaugurazione di uno dei nuovi punti vendita.



Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: