eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 24 ottobre 2017


Dal Farm al Juice bar, l'ortofrutta sfida il caffè

In un mondo in cui il caffè domina incontrastato, in un paradiso fatto di cioccolato e pasticcini, in un universo colorato da cocktail sempre più ricercati, ci può essere spazio per l'ortofrutta? A HostMilano, la manifestazione dedicata all'ospitalità e alla ristorazione che si chiude oggi nella fiera del capoluogo lombardo, si possono notare spazi in cui il nostro settore si può incuneare e guadagnare preziose fette di mercato.



Così come frutta e verdura sono spesso il biglietto da visita dei supermercati, altrettanto lo possono essere per un moderno bar: i pubblici esercizi che vogliono comunicare freschezza e puntare su una clientela attenti all'healty food non possono rinunciare a una vetrinetta con tanta frutta.

Tra i nuovi format emergenti, infatti, ci sono Farm Bar e Juice Bar: locali che si contraddistinguono per un'offerta articolati di bevande come gli estratti freschi. Alla fiera di Milano, giunta alla sua quarantesima edizione, erano diversi gli stand dedicati agli strumenti con cui preparare estratti e centrifughe.



Passando alle spremute, poi, un segmento decisamente più maturo e da anni presente nei bar di tutta Italia, l'offerta di macchine elettroniche per realizzarle è numerosa e non guarda più solo agli agrumi, ma anche a melagrane e altri frutti.



A proposito di bevande c'è grande attenzione verso le proposte esotiche o biologiche, succhi naturali ma anche infusi di frutta.



All'HostMilano è presente anche Cefla con la sua Grow Unite per microgreens: per i clienti di bar e ristoranti micro-ortaggi sempre freschi, la possibilità di consumare un superfood appena raccolto e coltivato senza fertilizzanti e pesticidi.



L'ortofrutta può cercare spazio anche nel vending. La siciliana Oranfresh, oltre ai distributori take away di spremute d'arancia fresca, ha da poco lanciato anche un distributore che spreme le mele per servire un ottimo succo fresco.



Un po' meno salutare il distributore di patatine fritte. Ma anche questa soluzione rappresenta un modo per incrementare le occasioni di consumo di prodotti legati al settore che, nel canale dell'Horeca, possono aumentare grazie allo sviluppo dei trend salutistici. Occorrono però idee innovative e un'adeguata comunicazione.



Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: