eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

Maracuja martedì 19 marzo 2019


Sicilia, maracuja al posto dei pomodori

Maracuja al posto del pomodoro. Succede in Sicilia dove si moltiplicano le esperienze di coltivazione di frutti esotici, dall'avocado al mango, dallo zenzero alla papaya. Il frutto della passione è prodotto dalla Onlyfruit di Canicattì (Agrigento), azienda specializzata in uva da tavola, agrumi e ortaggi.

"Siamo partiti tre anni fa nelle nostre serre di Licata, mossi dal desiderio di sperimentare e diversificare - spiega a Italiafruit News Luigi Sanfilippo, responsabile commerciale della Onlyfruit - Le stagioni per come le conoscevamo non esistono più, il clima cambia e in Sicilia ce ne stiamo accorgendo: in inverno le temperature sono abbastanza alte da essere adatte a nuove cultivar come la maracuja".

maracuja

Dopo aver messo a punto il metodo agronomico e le tecniche colturali, la Onlyfruit è partita con la commercializzazione del frutto. "Ed è stato un successo perché le caratteristiche organolettiche del prodotto coltivato in Italia fanno la differenza rispetto alla concorrenza - aggiunge il manager - Rispetto al frutto della passione sudamericano o sudafricano, il nostro ha un tasso di acidità inferiore che, collegato al grado brix elevato, sino a 18, dà un gusto piacevole. Inoltre la colorazione è buona e anche le pezzature sono di rilievo. Inoltre riusciamo a raccogliere a maturazione, rispettando i nostri standard di una produzione integrata".

La maracuja siciliana cresce tutto l'anno, ma da settembre a dicembre è il momento clou. Raggiungere il consumatore con un prodotto fresco e pronto da mangiare è un vantaggio che la Onlyfruit cerca di sfruttare. "Con tre giorni di trasporto serviamo la Gdo italiana ed europea - osserva Sanfilippo - Mentre il prodotto via mare impiega una quarantina di giorni. Il consumatore ha quindi la possibilità di provare un frutto raccolto da pochi giorni: lo potrebbe fare solo col prodotto via aerea. Ecco, noi ci inseriamo proprio in questo segmento: gli alti costi del trasporto aereo rendono competitiva anche la nostra offerta".

maracuja

Il frutto della passione, come detto, è coltivato a Licata. "Siamo in una zona marittima, abbiamo valorizzato vecchi impianti per il pomodoro, facendo qualche aggiustamento strutturale - prosegue il responsabile commerciale di Onlyfruit - Ad oggi coltiviamo su circa 30mila metri quadri: se nella fase iniziale abbiamo riscontrato qualche piccolo problema legato all'ombreggiamento delle serre, ora abbiamo trovato la giusta soluzione per garantire alla pianta l'irraggiamento che serve. L'obiettivo di questa sperimentazione è ampliare il paniere dei nostri prodotti, portando ricchezza al territorio".

maracuja

I risultati commerciali sono positivi. "I prezzi oscillano tra i 6 e i 7 euro, lavoriamo soprattutto con la Gdo italiana e francese, abbiamo raggiunto obiettivi importanti con i nostri partner, che credono al progetto. Commercializziamo la maracujà con il brand Lancillotto - conclude Luigi Sanfilippo - e per evidenziare l'italianità del prodotto abbiamo messo una bandiera tricolore".

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: