eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

Yes! Nestlè martedì 4 agosto 2020


Proteine di piselli e noci, novità in casa Nestlè

Nestlé sta espandendo la sua offerta di snack con una nuova gamma che offre 10 grammi di proteine ??vegetali per barretta. La nuova barretta si chiama Yes!

Priva di coloranti e conservanti artificiali, nonché di glutine, la nuova linea presenta due gusti: mandorla, arachidi e doppio cioccolato fondente; e anacardi, mirtilli e cioccolato fondente.

Fonti di fibre, le barrette sono ricoperte di cioccolato fondente che Nestlé afferma sia realizzato con cacao sostenibile certificato da Rainforest Alliance. La proteina è derivata da una combinazione di noci e piselli.

Le barrette sono confezionate nell'involucro di carta riciclabile che Nestlé ha implementato lo scorso anno. Secondo Nestlé proviene da fonti sostenibili, certificato dal Forest Stewardship Council.

"Sappiamo che oggi le persone vivono stili di vita sani e attivi e cercano il carburante giusto che fa bene a loro e all'ambiente", ha dichiarato Alexander von Maillot, global head of confectionery di Nestlé. "Yes! le barrette proteiche vegetali sfruttano il potere della natura per fornire un ottimo prodotto sano in viaggio e sono avvolte in imballaggi di carta che sono facili da riciclare ed evitano gli sprechi di plastica".

Louise Barrett
, responsabile del Nestlé Confectionery Product Technology Center di York, ha aggiunto: “La proteina del pisello è un'area chiave per noi, perché ha un alto contenuto proteico ed è una delle fonti di proteine ??vegetali più rispettose dell'ambiente. Nello sviluppo di questi nuovi prodotti abbiamo scelto proteine ??di piselli e noci per distinguerci da molte delle altre barrette sul mercato. Allo stesso tempo, ci siamo assicurati che il gusto fosse la nostra massima priorità, e queste barrette hanno un sapore davvero straordinario”.

Le barrette saranno disponibili da settembre nei Paesi europei tra cui Regno Unito, Germania, Paesi Bassi e Repubblica Ceca.


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: