eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

Greenyard lunedì 21 settembre 2020


Greenyard si rilancia

Greenyard si rilancia. La multinazionale radicata anche in Italia (il quartier generale di Greenyard Fresh Italy è a Trevenzuolo, in provincia di Verona) ha dichiarato un "deciso aumento delle vendite nel primo trimestre dell'anno fiscale" che dà continuità ai due precedenti trimestri positivi, favoriti dall'aumento dei volumi: il margine operativo lordo (Mol) - che evidenzia il reddito basato solo sulla  gestione operativa, senza considerare gli interessi, le imposte, il deprezzamento di beni e gli ammortamenti - è aumentato del 25% rispetto all'analogo periodo del 2019.

Greenyard si aspetta che il Mol nella prima metà dell'anno fiscale raggiunga i 55 milioni di euro circa rispetto ai 47,6 milioni di euro dell'anno prima e dovrebbe toccare complessivamente, nell'arco dei 12 mesi, quota 106-110 milioni di euro.



In una nota l'azienda evidenzia "il miglioramento dei margini, della redditività e del flusso di cassa". La ricetta per il rilancio, si sottolinea dal quartier generale belga, è rappresentata da un mix tra la fornitura di servizi con un valore aggiunto più elevato, una maggiore attenzione ai flussi di approvvigionamento e un più stretto controllo dei costi. Greenyard ha intrapreso diverse iniziative di trasformazione nell'ultimo anno e mezzo per rivitalizzare i suoi rapporti commerciali, migliorare l'efficienza, monitorare più rigorosamente le spese e ottimizzare il flusso di cassa. La crescita organica e la riduzione del debito rimangono gli obiettivi principali del gruppo e costituiranno la base per un auspicabile "nuovo finanziamento a lungo termine tempestivo e appropriato". 



Nel gennaio 2019 Greenyard aveva lanciato un Piano di ristrutturazione con la dismissione di asset non strategici oltre a una revisione dell’organizzazione. Le criticità riguardavano principalmente il settore del fresco che resta saldamente il core business. Nel nostro Paese Greenyard Fresh Italy offre un'ampia scelta di prodotti ortofrutticoli freschi provenienti da filiera controllata, di origine italiana ed estera, destinati alla clientela della Gdo. Tutti i prodotti, convenzionali e biologici, sono certificati Global Gap.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: