eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 5 ottobre 2020


Radicchio di Verona Igp, stagione tra speranze e timori

Giovedì scorso ha preso il via la stagione del radicchio di Verona Igp, disponibile da oggi nei banchi della grande distribuzione. Il disciplinare prevede possa essere raccolto e commercializzato a partire dal primo ottobre di ogni anno (per il precoce) e dal 15 dicembre (per il tardivo) e le operazioni in campo sono scattate con puntualità. 



La campagna commerciale dovrebbe protrarsi fino ad aprile e - come spiega a Italiafruit News Cristiana Furiani, presidente del Consorzio scaligero per la tutela e valorizzazione dell'Indicazione geografica protetta oltre che titolare di Geofur - parte tra numerose incognite, non fosse altro per la possibile recrudescenza del coronavirus, con tutte le conseguenze del caso sulla società e sui consumi, ma anche con una certa fiducia: "La qualità è migliore delle aspettative - sottolinea l'imprenditrice - il caldo intenso di agosto e settembre ci aveva fatto temere, poi l'escursione termica delle ultime due settimane ha consentito all'ortaggio di recuperare piuttosto bene". 



Le aziende aderenti al Consorzio, così come gli ettari dedicati, sono in sensibile aumento. Al momento, tuttavia, è difficile avere dati precisi: "Alcune aziende associate sono purtroppo state penalizzate dal maltempo e in particolare dalle bombe d'acqua di questa estate, la cui veemenza ha colpito e ridotto gli areali disponibili", spiega Furiani. "E' comunque sicuramente positivo il fatto che cresca il numero degli imprenditori disposti a puntare sull'Igp. C'è un collega, ad esempio, che ha riconvertito tutto e adesso dispone di 35 ettari dedicati al radicchio mentre una giovane imprenditrice ha deciso di coltivare solo radicchio certificato: bei segnali". 

"Questo prodotto - conclude Furiani - ha assoluto bisogno di differenziarsi e aumentare il valore. Il nostro auspicio è che anche la Gdo inizi a crederci e a dare adeguato spazio e visibilità nei punti vendita". Di radicchio di Verona Igp si parlerà anche alla Fieracavalli in programma nel quartiere fieristico della città veneta nei due weekend dal 5 all'8 e dal 13 al 15 novembre: sono in programma interventi dedicati da parte della presidente del Consorzio.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: