eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

venerdì 23 ottobre 2020


«Effetto Covid: è un mercato spaventato»

Le incertezze del presente e il timore un nuovo lockdown che potrebbe avere ripercussioni nefaste sui bilanci familiari e sui conti delle imprese si fanno sentire sulle dinamiche della filiera ortofrutticola. Al Centro agroalimentare di Torino le vendite stentano: "Il mercato procede molto a rilento, è stata una settimana sotto tono - spiega il grossista Stefano Cavaglià - Lo definirei un mercato spaventato. I nostri clienti, dettaglianti e ambulanti, riferiscono che la gente compra poco. L'emergenza sanitaria e i divieti impattano sulla vita sociale e sui consumi". 



"Un esempio per tutti - aggiunge - arriva dalla castagna, articolo importante per la nostra ditta. Con feste e sagre cancellate, quello che è uno dei prodotti tipici dell'autunno è oggetto di resi e di ordini annullati. Ed è così anche per altre referenze".



La recrudescenza del Covid, insomma, annota Cavaglià, sta già impattando in modo pesante sulle vendite. E sull'umore. "Anche perché - aggiunge l'imprenditore - siamo reduci da un primo quadrimestre importante a livello di vendite, dopo il quale il mercato si era normalizzato; adesso che della pandemia stiamo vivendo solo gli aspetti negativi, la preoccupazione è diffusa e si guarda al futuro con inquietudine, condivisa con gli operatori dell'Horeca, i compratori intermedi e quelli finali".

Copyright 2020 Italiafruit News



Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: