eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
Giugno o Settembre 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021

leggi tutto

martedì 17 novembre 2020


Frutta bio, pochi sussulti

Entra nel vivo la campagna autunnale della frutta biologica in casa Canova-Almaverde Bio. Terminata la raccolta della varietà Inored Story, la stagione delle mele prosegue con la raccolta della Pink Lady che palesa un'ottima qualità, buona colorazione, sapore e croccantezza.
Tra le varietà sugli scudi anche Fuji e Regal You (Candine Bio), dal sapore dolce e polpa croccante che con queste caratteristiche si distingue dalla Inored Story, più acidula e consistente. In generale la pezzatura è più grossa dello scorso anno grazie alle piogge di settembre che hanno favorito una maggiore colorazione e pezzatura. Tutte le varietà saranno commercializzate fino a maggio.



Per le pere, le varietà Williams e Abate evidenziano una buona qualità. Il mercato estero, più attivo per questa referenza, si dimostra molto interessato alla seconda varietà, mentre nel mercato interno prevale l’interesse per Williams. I danni della cimice asiatica quest’anno - sottolinea Canova - sono stati meno consistenti, confermando la buona riuscita del lancio di insetti utili.

La campagna dei kaki è iniziata a metà ottobre con la varietà Tipo; le quantità sono scarse a causa del forte caldo che ha caratterizzato agosto e primi giorni di settembre. A novembre ha fatto il suo ingresso anche la varietà Rosso Brillante dall’Emilia-Romagna. Il mercato è dinamico soprattutto in Italia e Svizzera.

Per quanto riguarda il kiwi, la società licenziataria del marchio Almaverde Bio ha avviato la commercializzazione del giallo Soreli, pronto con un grado brix di 11/12. I principali mercati di riferimento Oltralpe sono Francia, Svizzera e Germania. Per il kiwi verde al via la varietà Hayward dalle zone produttive di Calabria, Lazio, Emilia-Romagna, Veneto. Le quantità sono inferiori e il calibro leggermente più piccolo della stagione precedente. 
In piena commercializzazione, ancora, le melagrane con la varietà Wonderful dalla Sicilia.

In generale il mercato della frutta autunnale è calmo a fronte di un’ampia offerta dei prodotti di stagione: oltre che per le mele, il discorso vale anche per kiwi, kaki, melagrane.

Ai titoli di coda l'uva, protagonista di una campagna definita ottima che ha nella varietà rossa Scarlotta l'ultima rappresentante.



Capitolo agrumi: la campagna delle clementine è stata inaugurata a ottobre dalle varietà precoci Clemen Ruby, Caffin mentre è appena iniziata la raccolta del Comune. La zona produttiva è la Piana di Sibari, vocata per questo prodotto. La pezzatura è inferiore a quella del 2019 a causa delle calde temperature che non hanno permesso lo sviluppo del calibro.

Al via anche la  stagione delle arance, inaugurata dalle varietà precoci Navel e Fukumoto. Per  i limoni, infine, terminato il Verdello, si prosegue con alcune varietà precoci di Femminello Siracusano e Interdonato.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: