eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 25 novembre 2020


Brio, un 2020 in accelerazione

Un 2020 al galoppo per Brio: da gennaio a ottobre l’ortofrutta biologica in Italia ha registrato un incremento del 4,2% a valore e del 5% a volume, raggiungendo i 172 milioni di euro e i 41 milioni di kg commercializzati, mentre l'azienda del gruppo Alegra he messo a segno una crescita del 10% a valore, più del doppio del dato nazionale. "Il 50% del nostro fatturato – spiega il responsabile commerciale Mauro Laghi – proviene dall’estero: Germania, Austria, Svizzera, Francia, Polonia, Romania e Paesi Scandinavi sono alcuni dei principali Paesi europei di destinazione, cui si aggiunge il Brasile. Su questi mercati ci proponiamo come affidabili co-packer per le principali insegne della grande distribuzione, realtà particolarmente attente al tema della sostenibilità ambientale: ad oggi, circa l’80% del nostro volume di affari deriva da prodotti distribuiti come Mdd". Mentre resta strategico, in Itaia, il marchio Alce Nero. Brio è presente sul mercato con oltre 50 referenze, tra proposte continuative e stagionali. E sta lavorando per ampliare ulteriormente la gamma. 


Mauro Laghi

A coronamento di un anno positivo, alla realtà di Zevio (Verona) è arrivato un riconoscimento in occasione della prima edizione della rassegna B/Open, dove la società specializzata nella produzione e commercializzazione di frutta e verdura biologica ha ricevuto l’Ecopackaging Award 2020 per la categoria ortofrutta. A trionfare è stato  l’innovativo pack monocomponente in carta 100% riciclabile lanciato in occasione della campagna del caco Rojo Brillante Alce Nero (nell'immagine di apertura).
 
“Un suggello ideale di un percorso intrapreso da tempo – il commento di Luca Zocca (foto sotto), marketing communication consultant di Brio -. La sfida del pack monocomponente è impegnativa ma va nella direzione attesa dal consumatore e, per esteso, dal pianeta: recenti indagini ci dicono che l’attenzione al pack e alla sua sostenibilità sono cresciute anche durante il lockdown". 


 
Proprio la sostenibilità si configura sempre di più quale driver importante nelle scelte di acquisto in Italia e all’estero: “Il pack lanciato in occasione della campagna del caco Rojo Brillante Alce Nero, di cui siamo soci - prosegue Zocca – risponde ottimamente alle attese del consumatore: 100% plastic free, monocomponente in carta riciclata e 100% riciclabile e confezionato in uno stabilimento produttivo che utilizza energia da fonti rinnovabili. Questa nuova soluzione di packaging coniuga elementi di innovazione, servizio e distintività con la vocazione green che caratterizza Brio fin dall'origine”.
 
Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: