eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

Teresa Bellanova lunedì 14 dicembre 2020


Teresa Bellanova paladina delle clementine

Un appello è meglio di niente. Sarà anche vero, ma se le clementine se la passano male non basterà un invito della ministra Teresa Bellanova a consumarne di più a ridosso del Natale per risollevare la campagna. L'ortofrutta ha bisogno di interventi concreti e di un progetto di rilancio che guardi al futuro. Un percorso che si doveva imbastire all'interno del Tavolo Ortofrutticolo Nazionale - richiesto a gran voce dal mondo associazionistico - istituito ufficialmente nel marzo scorso, ma poi di riunioni ne è stata fatta una sola, a fine ottobre.

I problemi, complice anche questa maledetta pandemia, aumentano. Tornando alle clementine, i calibri ridotti degli agrumi stanno penalizzando la campagna commerciale, tanto che l’Organizzazione Interprofessionale Ortofrutta Italia ha impostato una campagna di comunicazione nei punti vendita delle principali catene di distribuzione e in molti negozi specializzati e di prossimità, per spiegare ai consumatori che sono "piccole ma buone".



“Un’iniziativa che questo mese assume un particolare valore - dice Bellanova - Quello che ci attende sarà un Natale diverso e difficile, ma non potranno mancare sulle tavole degli italiani i nostri prodotti tradizionali di stagione. Un invito da cogliere assolutamente, per sostenere l'intera filiera e una nostra produzione di eccellenza messa a dura prova dalle difficoltà che il comparto sta affrontando per i duri effetti della pandemia, con pesanti ricadute sul mercato per la contrazione del consumo interno e dell’export”.



“Il consumo dei prodotti di stagione è alla base della Dieta mediterranea - prosegue la ministra - E nel suo decennale vogliamo rinnovare questo invito importantissimo: a ogni mese il suo frutto e il suo ortaggio, per una dieta sana, e per sostenere i nostri prodotti, gli agricoltori e i territori. Non c’è niente di più giusto che continuare a promuovere una informazione corretta sulla qualità dei nostri prodotti, il periodo giusto per consumarli, le loro qualità. L’alleanza con il consumatore è strategica. Il percorso per affrontare le problematiche dell'ortofrutta passa anche attraverso la comunicazione. Un’informazione corretta, che rinsalda il patto tra produttori e consumatori, è il miglior alleato della nostra ortofrutta e della nostra filiera agroalimentare - conclude Bellanova - Per ricordare che siamo l’Italia e l’Italia fa bene”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: