eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 16 dicembre 2020


L'Information Technology per trainare l'ortofrutta

Condivisione delle informazioni e collaborazione fra persone e gruppi di lavoro. Due aspetti attualissimi in tempi pandemia che riguardano da vicino le aziende di tutti i settori, comprese quelle dell’ortofrutta. Come si può riuscire a comunicare e collaborare in maniera efficiente ed efficace al giorno d’oggi? Ne parliamo con Paolo Casadei (in foto), presidente e direttore commerciale di Gruppo Sistema, realtà che da più di 30 anni sviluppa soluzioni di Information Technology su misura per la filiera agroalimentare e ortofrutticola. 

“La particolare situazione nella quale le imprese si stanno ancora dibattendo ha messo in grande evidenza la necessità di comunicare e collaborare, pur in presenza delle difficoltà di movimento e partecipazione fisica - spiega a Italiafruit News - La difficoltà non è limitata alla realizzazione di riunioni, per le quali ci sono tantissime piattaforme disponibili, ma all'accesso e alla condivisione di dati e informazioni aziendali che, oltre agli indispensabili requisiti della sicurezza e riservatezza, devono associare le caratteristiche di facilità d’accesso e d’utilizzo per consentire la gestione efficiente delle operazioni commerciali, produttive, amministrative, ecc.”. 



La collaborazione fra le persone e la condivisione di dati e informazioni sono dunque paradigmi di base ai quali le aziende di ogni settore si devono orientare con grande determinazione. “Questi concetti, in ambito agroalimentare e ortofrutticolo, si declinano nei rapporti con la base produttiva (azienda agricole), la base sociale per le cooperative e le associazioni e con i clienti dei nostri clienti (Gdo, grossisti, ecc.)”, sottolinea Casadei. Che prosegue: “In linea generale, tenderei a suddividere in due grandi gruppi la disponibilità di dati, informazioni e tecnologie delle quali il management delle imprese della filiera ortofrutticola deve poter disporre: quelle atte a perseguire una efficace gestione interna e quelle dedicate al rapporto con la clientela e gli altri stakeholder del sistema ortofrutta”.

Al primo gruppo appartiene tutta la reportistica che viene generata direttamente da Navgreen, soluzione software del Gruppo Sistema, o da sistemi di business intelligence. I quali, “per effetto dell’estrazione dati, generano ricchissime analisi per valutare le performance di acquisto, lavorazione, vendite con estrema granularità, fino all'ottenimento dei conti economici delle singole partite di ortofrutta trattate. Dunque, sul piano gestionale, sono certo che la trentennale esperienza della nostra azienda possa apportare un incremento di valore alle aziende del comparto ortofrutticolo”, precisa il presidente. “Nel corso degli ultimi 30 anni, infatti, le nostre soluzioni software sono state arricchite dal contributo delle nuove tecnologie e da ulteriori funzionalità richieste dal mercato o suggerite dai clienti”.



Oggigiorno è altrettanto fondamentale, suggerisce ancora Casadei, il mantenimento ed il continuo miglioramento delle relazioni con i clienti e gli operatori del settore. “Su un piano strutturato (relazioni di business fra clienti e fornitori) ciò si può assicurare con la tracciatura delle relazioni commerciali intrattenute dalla struttura, arricchite da informazioni sulla sequenza dei contatti e sull’evoluzione del rapporto in termini di fatturato, prezzi e altri dati significativi. Occorre però, al tempo stesso, intrattenere anche una relazione e comunicazione costante con l’ecosistema delle comunità, interne ed esterne al comparto ortofrutticolo. Per questo motivo abbiamo progettato Easy Collaboration, un portale di comunicazione che facilita i rapporti di filiera sia sul piano della relazione, sia su quello delle operazioni. Il portale trova oggi particolare applicazione in contesti di aziende cooperative, associazioni e consorzi”.

“Se posso estrarre un elemento di positività dalle difficoltà che questo nuovo modo di operare ci ha insegnato - conclude - è stato l'incremento della sensibilità sui concetti di collaborazione e condivisione che si riscontra nel management delle aziende ortofrutticole”.



Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: