eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 13 gennaio 2021


TomaTech lancia pomodori resistenti al ToBRFV

TomaTech sta sorprendendo il settore del pomodoro da mensa con il lancio della sua gamma di varietà commerciali resistenti al Tomato brown rugose fruit virus (ToBRFV), già disponibili per i trapianti primaverili della Sicilia e del LazioNegli ultimi tre anni, il team di Ricerca e Sviluppo di TomaTech ha concentrato efficientemente le proprie energie, tempo e risorse alla ricerca di genotipi e fenotipi resistenti a questa nuova virosi, segnalata per la volta in Israele nel 2014 e poi diffusasi in Giordania, Messico, Stati Uniti, Italia, compresa la Sicilia, Germania e Regno Unito.

Un intenso lavoro, quello di TomaTech, che è stato premiato con risultati spettacolari, come spiega Assaf Eybishtz, scienziato a capo del progetto sul ToBRFV: "Abbiamo sviluppato un sistema di screening avanzato e molto sofisticato, basato su una tecnologia molecolare che analizza simultaneamente dozzine di varietà in condizioni di campo molto difficili, in modo da identificare e isolare le infezioni virali su una vasta gamma di cultivar di pomodoro. Con questo sistema abbiamo testato continuamente varietà nelle condizioni più severe. E, nel corso degli anni, siamo stati in grado di isolare, identificare e produrre la resistenza al ToBRFV. Che, ora, abbiamo trasferito in alcune delle nostre varietà commerciali nei principali segmenti del mercato italiano, in particolare in Sicilia".

Favi Vidavski, presidente e responsabile della Ricerca e Sviluppo di TomaTech, aggiunge: "Abbiamo a disposizione una ampia serra di inoculazione biologica dove sono state condotte le nostre prove, e questo, insieme alla nostra capacità di prendere decisioni rapide basate sui risultati, ci ha permesso di sviluppare con successo una gamma di una dozzina di varietà commerciali resistenti a ToBRFV che sono disponibili per la prossima stagione".



La nuova gamma varietale copre diversi segmenti: dai plum ai datterini a diverse specialitá colorate; tutti stabili e privi di sintomi da ToBRFV.  Questi nuovi pomodori raggiungono buoni obiettivi agronomici di resa e produttività. Le piante e i frutti rimangono sani, offrendo un reddito affidabile per i coltivatori, un'offerta costante per rivenditori e operatori commerciali nonché una buona qualità per i consumatori.

"In TomaTech abbiamo preso la decisione strategica di dedicare risorse e investire significativamente nello sviluppo della resistenza per tutte le nostre varietà commerciali esistenti e future sia per serre ad alta tecnologia che fredde, in svariate condizioni di coltivazione, dall'Italia al Messico”, afferma con orgoglio Ofer Ben Zvi, Ceo di TomaTech. “Siamo ora in procinto di introdurre la resistenza IR in tutto il nostro programma di breeding globale, ampliando e rafforzando contemporaneamente la resistenza, con l’obiettivo di di raggiungere un'elevata resistenza (HR) sulla base dei nostri stringenti parametri di selezione. Cosa che contiamo di realizzare nel prossimo futuro”.

La comparsa della virosi ToBRFV nella coltivazione del pomodoro ha creato una minaccia sostanziale per i produttori di tutto il mondo, causando gravi danni alle varietà commerciali, con una perdita di resa fino al 50%. I coltivatori di pomodori hanno quindi davanti a loro una sfida importante. Una sfida che il team di Ricerca e Sviluppo di TomaTech ha saputo affrontare con successo. “Siamo pionieri nel fornire la resistenza per i coltivatori, assicurando che le esigenze dei commercianti siano soddisfatte. Così il consumatore continuerà a poter acquistare varietà di pomodori sane, attraenti e saporite”, concludono dall’azienda.

Fonte: 
TomaTech 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: