eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 8 febbraio 2021


Luce al settore, l'opera d'arte scende «in campo»

Stupore e meraviglia sono le reazioni guardando le immagini di Grow, la nuova opera d’arte del designer olandese Daan Roosegaarde che fa brillare bagliori di luce rossi e blu su 20mila metri quadrati di terreno agricolo. L’effetto è una sinuosa e ipnotica danza che intende mettere in luce l’importanza che l’agricoltura riveste nelle nostre comunità alle quali dona sostentamento e quindi vita.

Grow, non solo un’opera d’arte ma un nuovo modo di produrre cibo
Non è solo arte però ciò che ammiriamo volgendo lo sguardo a Grow. Nelle campagne olandesi in cui questa performance ha concretamente avuto luogo, ciò che è stato sperimentato è anche un prototipo di un modo più sostenibile di produrre cibo. Grow infatti è stata pensata da Daan Roosegaarde e dal suo team di designer ed esperti dello Studio Roosegaard per due anni, sulla base di sessioni di esperti della rinomata Wageningen university & research, dello Springtij forum e del World economic forum di Davos.

Tecnicamente l’installazione/performance consiste in un sistema a led ad alta densità che proietta luci rosse e blu, che si alzano e si abbassano a mo’ di onda, sulle foglie delle piante. Si ha così la sensazione che infinite “luci danzanti” attraversino l’enorme campo agricolo. La luce è poetica e si ispira alle tecniche più avanzate di fotobiologia: le luci infatti favoriscono la crescita delle piante e l’effetto dei raggi ultravioletti attiva il sistema di difesa delle piante, riducendo così del 50 per cento l’uso di pesticidi. Daan Roosegaarde con il suo lavoro vuole ispirare gli agricoltori a usare più led all’aperto e non solo nelle serre e nelle fattorie verticali come accade ora. E poiché i led sono alimentati dal sole, il lightshow è più sostenibile dei normali aiuti alla crescita. L’illuminazione di precisione del progetto è focalizzata orizzontalmente in modo da evitare l’inquinamento luminoso, inoltre l’opera estende la luce del sole dopo il tramonto per alcune ore, combinando natura e tecnologia in un paesaggio da sogno.

Grow stupendoci sottolinea l’importanza dell’innovazione nel sistema agricolo e suggerisce la possibilità che la progettazione avanzata dell’illuminazione possa aiutare le piante a crescere in modo più sostenibile. L’obiettivo dell’artista è di portare Grow in 40 paesi diversi, fornendo a ogni azienda locale e alle sue coltivazioni una loro “ricetta di luce”.

Fonte: Lifegate.it


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: