eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 18 febbraio 2021


Esselunga implementa lo standard «Attivo!»

Esselunga implementa lo standard Attivo! sull’imballaggio secondario in cartone ondulato per fragole e berries. A partire da questa settimana, infatti, l’azienda guidata da Marina Caprotti distribuirà questi prodotti confezionati all'interno dell’innovativo packaging che favorisce una shelf life della frutta più lunga e quindi permette una riduzione significativa degli scarti lungo la filiera, dai centri di distribuzione ai negozi fino a casa. 

Due le piattaforme di Esselunga in cui verranno gestiti i frutti rossi conservati nel cartone: sono quella di Campi Bisenzio in Toscana e di Pioltello in Lombardia. Un segnale importante per il mercato dell’ortofrutta in ottica di valorizzazione dell’innovazione. 

“Un segnale che per noi vale più di tante parole. Anche perché Esselunga fa della soddisfazione dei propri clienti, i consumatori, uno dei punti di forza della sua attività”, commenta a Italiafruit News Claudio Dall'Agata, direttore di Bestack, Consorzio dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato che ha brevettato il packaging Attivo! insieme all’Università di Bologna.


Vaschette di fragole della linea Naturama (Esselunga) riposte nell'imballaggio Attivo!

Oltre a Esselunga, le fragole e i piccoli frutti nell’imballaggio Attivo! si potranno trovare anche nei negozi di Dimar, Alì e Ce.Di Marche per l’intera durata della stagione italiana dei frutti rossi. “Dimar, Alì e Ce.Di sono altri tre retailer che puntano a garantire alti standard di qualità, servizio ed innovazione ai propri clienti. Siamo molto soddisfatti del fatto che, anno dopo anno, il mondo della Gdo stia approcciando l’imballaggio Attivo! in maniera sempre più strutturata. Si è capito che oggi è fondamentale vendere meglio l’ortofrutta, orientandosi su elementi di qualità e soddisfazione. La nostra confezione innovativa segue proprio questa strada, limitando gli sprechi nelle piattaforme distributive e nei negozi”, sottolinea Dall’Agata. 

Del resto, l’imballaggio Attivo! può essere una soluzione win-win per l’intera filiera ortofrutticola. Un consumatore soddisfatto si può fidelizzare più facilmente alla catena/insegna. La quale, di conseguenza, può consolidare i volumi di vendita creando con la base produttiva relazioni commerciali più solide e mai basate sulla logica del prezzo basso. 

“Attivo! genera benefici economici diretti agli operatori della filiera che ripagano abbondantemente i costi - conclude il direttore di Bestack - Il settore del cartone ondulato, ora più cha mai, deve farsi trovare pronto per cogliere l’occasione di costruire realmente valore e di redistribuirlo lungo la filiera nell’interesse dei nostri clienti, senza dimenticare che i benefici indiretti, quelli misurati direttamente a casa del consumatore, sono ancora più rilevanti e aiutano a fidelizzare i rapporti con il negozio di fiducia".



Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: