eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 18 marzo 2021


Agrofarmaci, Gowan fa sua Isagro

Importante acquisizione in vista nel comparto degli agrofarmaci: il gruppo Gowan ha stretto un accordo per l'acquisizione di Piemme, società che controlla Isagro. Il closing è atteso entro la fine del primo semestre, probabilmente a maggio.

Già nel 2013 Gowan aveva deciso di investire nella storica azienda italiana, attiva in molti paesi nel mondo e proprietaria di diverse sostanze attive per la difesa delle colture, acquisendo il 49% di Holdisa Srl, società che a sua volta detiene il controllo di Isagro con il 53,7% delle azioni. Il restante 51% era rimasto in mano a Piemme, società facente capo al fondatore di Isagro, Giorgio Basile e ad altri soci. Ora la multinazionale ha annunciato di aver siglato un accordo per acquisire l’intero capitale sociale completando quindi l’acquisizione di Holdisa e il controllo di Isagro.



Il “closing” dell'operazione è subordinato ad alcune condizioni, dopo di che Gowan lancerà un'offerta pubblica di acquisto di tutte le restanti azioni ordinarie di Isagro, così da togliere la società dal listino di Borsa entro fine anno. L'Opa dovrebbe essere completata entro il terzo trimestre dell'anno a un prezzo di 2,76 euro per azione.



"L'accordo conferma la dinamicità societaria e la completa dedizione della famiglia Jessen nell’investire e far crescere il core-business del gruppo", si legge in una nota di Gowan.
"Molto interessanti saranno le sinergie complementari ed integrative che si potranno creare con le attività di Isagro, soprattutto nell’ambito della ricerca e degli impianti produttivi".  



"La complementarietà tra Gowan e Isagro - ha commentato dal canto suo Basile - assicura una continuità della missione di Isagro nel settore agrofarmaceutico. Gowan è un partner storico del nostro Gruppo e sono convinto che rappresenti una grande opportunità anche per le tante e qualificate risorse umane presenti nel nostro Gruppo”.

Un'intesa che permetterà a Gowan di rafforzare e consolidare la propria presenza sul mercato italiano degli agrofarmaci e di inserire in futuro altre specialità nel proprio catalogo; già da qualche anno, a seguito del primo accordo di collaborazione, ha inserito in distribuzione esclusiva il biofungicida Remedier per il controllo del mal dell'Esca della Vite e dei marciumi tellurici delle orticole, i formulati rameici della linea Airone, l'antioidico Domark e altri prodotti frutto della ricerca Isagro. 



Alcuni prodotti del catalogo Gowan 

Isagro offre prodotti per l’agricoltura a basso impatto ambientale, con un progetto di crescita focalizzato nel comparto dei prodotti di origine biologica e naturale, quale parte di un modello di business che punta a fare leva sull’attuale portafoglio prodotti in un quadro di integrated crop management.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: