eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 16 giugno 2021


«Patate al magnesio, il nostro super food»

Le patate sono pronte a diventare un super food grazie all’incremento del valore del magnesio. A produrre questi tuberi è stata l’azienda Gli Orti del Mediterraneo di Caivano (Napoli).

“La sempre maggiore attenzione per i cibi salutari ha spinto il consumatore verso la scelta di cibi ad alto valore energetico e a basso impatto ambientale in termini di sostenibilità durante il processo produttivo – spiega a Italiafruit News Nicola Laezza, tecnico aziendale – da questi presupposti abbiamo realizzato le nostre patate al magnesio”.



“Tra i benefici di questo elemento – continua – quello di supportare la corretta funzione muscolare e nervosa, rinforzare lo smalto dei denti e cooperare al mantenimento del tessuto osseo. I sintomi da carenza di magnesio comprendono alterazioni del metabolismo del calcio, del sodio, del potassio e mancato assorbimento della vitamina D, che si manifesta con debolezza muscolare e alterata funzionalità cardiaca. I livelli di assunzione giornaliera raccomandati per gli adulti sono di 240 mg (maschi o femmine 18-59 anni)”.



Selezione dei materiali e tecnica colturale

Le prove per ottenere le patate al magnesio sono state condotte quest’anno dall’azienda tramite una gestione e pianificazione delle pratiche colturali intese come lavorazioni, concimazioni e irrigazione. “I tuberi sono stati coltivati in un impianto sotto tunnel con impianto di irrigazione a goccia – specifica il tecnico aziendale - e la varietà scelta è stata la Colomba, una patata a pasta gialla dalla maturazione precoce, destinata prevalentemente al consumo fresco”.



La sperimentazione

Durante le prove è stata prestata particolare attenzione alla gestione delle concimazioni: “In ogni precisa fase fenologica delle piante, abbiamo apportato elementi nutrizionali a base di magnesio, che è l’elemento centrale per il processo fotosintetico di tutti i vegetali”, sottolinea Laezza.
E aggiunge: “In particolare, il magnesio è stato somministrato alla pianta sotto forma di  fertilizzanti naturali a basso impatto ambientale, in modo da garantirne il massimo assorbimento e assimilazione all’interno dei tuberi”.
I tuberi sono stati analizzati ad ogni passaggio nutrizionale e dai risultati ottenuti “si evince un elevato accumulo di magnesio nel tubero finale da consumo, aumento che è andato incrementandosi soprattutto in fase di maturazione dei tuberi – ancora il tecnico aziendale - Se il valore tabellare di riferimento nazionale per le patate risulta essere per il magnesio di circa 23 mg per 100 grammi di patate (fonte Usda), nel nostro caso abbiamo raggiunto livelli più del doppio rispetto alla media delle patate da consumo”.



“Una patata ricca in magnesio – conclude Nicola Laezza - potrebbe essere la scelta vincente per il consumatore che, attraverso un semplice pasto naturale, può sopperire alla mancanza di un elemento cosi indispensabile nella dieta ed evitare di incorrere nell’utilizzo di integratori alimentari di sintesi”.

Lo sviluppo delle patate al magnesio è stato realizzato in collaborazione con la dottoressa Monica Gallo del dipartimento di Medicina molecolare e biotecnologie mediche dell’università Federico II di Napoli.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare direttamente il tecnico aziendale Nicola Laezza al numero 335 763 7790.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: