eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 14 gennaio 2022


Basilicata, stanziati contributi per le Op

Ammontano a 8,6 milioni di euro i contributi per il rafforzamento e lo sviluppo del sistema ortofrutticolo regionale, da erogare nel 2022, alle imprese agricole per gli interventi previsti dai Programmi Operativi delle 10 Organizzazioni di Produttori ortofrutticoli (OP) e Associazioni di Organizzazioni di Produttori (AOP) riconosciute dalla Regione Basilicata, con un incremento del 26% rispetto alla precedente annualità, legato ad un consistente aumento del valore della produzione commercializzata.

È questo il consuntivo dell’attività istruttoria realizzata dalla Direzione generale per le Politiche agricole, alimentari e forestali della Regione Basilicata, nel quadro dell’Organizzazione Comune di Mercato (OCM) del settore ortofrutticolo.I Programmi Operativi presentati dalle Organizzazioni di Produttori e approvati dalla Regione prevedono tipologie di intervento legate alla pianificazione della produzione, al miglioramento della qualità dei prodotti e delle condizioni di commercializzazione, oltre ad azioni ambientali, di formazione, consulenza, prevenzione e gestione delle crisi di mercato.
Il valore della produzione commercializzata nel 2020 dalle Organizzazioni di Produttori lucane è stato circa 170 milioni di euro, rappresentando il 40% del totale del valore della produzione ortofrutticola regionale.

“Un consuntivo più che lusinghiero – sottolinea il vicepresidente e assessore al ramo Francesco Fanelli – che testimonia l’importanza e la vitalità di un settore chiave non solo per l’agricoltura ma per l’intera economia regionale, impegnato a fronteggiare una concorrenza internazionale sempre più agguerrita, facendo leva su innovazione, aggregazione tra imprese e qualità delle produzioni”.

Fonte: www.restoalsud.it


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: