eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 17 gennaio 2022


Nocciole, ampliato in Toscana il contratto con Ferrero

Prosegue e si estende il rapporto tra Ferrero e la Toscana, grazie alla cooperativa Coagria, che ha sede a Cesa in Valdichiana (Arezzo) e alla mediazione di Confagricoltura Toscana. È stato infatti ampliato il contratto con l'azienda per lo sviluppo della filiera della nocciola su tutto il territorio regionale.

“Un paio di anni fa – ha affermato il presidente onorario di Confagricoltura Arezzo e presidente della cooperativa Coagria Angiolino Mancini – abbiamo sottoscritto un contratto di filiera con la Ferrero che prevede condizioni particolarmente vantaggiose per i produttori. L'accordo iniziale riguardava una superficie di 600 ettari, adesso si estende per ulteriori 600 ettari, questo significa che Ferrero ha intenzione di allargare il progetto a tutta la Toscana”. 

Coagria, che appunto aderisce a Confagricoltura Toscana e riunisce circa 200 imprese agricole, “ha l'obiettivo di estendere il raggio d'azione, appoggiandosi alle associazioni di Confagricoltura Toscana. Partiamo da Arezzo per arrivare a tutta la Regione”. “Siamo contenti – ha concluso Mancini - Ferrero è un partner di rilevanza mondiale, è la miglior garanzia si possa avere per il territorio”.

Soddisfazione anche da parte del presidente di Confagricoltura Toscana, Marco Neri: “L'estensione dell'accordo è motivo di orgoglio – commenta -. In questo modo i nostri imprenditori potranno programmare gli investimenti, far crescere le proprie aziende. Ferrero e la Toscana da oggi sono ancora più uniti ed è davvero bello che questo possa rappresentare opportunità per tutte le aziende del settore”. 

Fonte: Ufficio stampa Confagricoltura Toscana


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: