eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 2 marzo 2022


«Poche vendite, siamo in un momento di affanno»

“In questo periodo dovremmo iniziare a vendere di più, invece facciamo fatica e siamo in un momento di affanno”. Così descrive la situazione commerciale dal mercato di Brescia Stefano Vaccari, titolare di Eurorinascita.
A determinare questa situazione è un mix di fattori come la situazione geopolitica mondiale scoppiata con la guerra in Ucraina, il potere di acquisto delle famiglie che è in calo e le temperature ancora basse per la stagione.



“Guardiamo la tv e vediamo che tutto è aumentato, nel determinare i prezzi ci sono tante componenti da valutare – commenta Vaccari – ad esempio quando si ha un determinato prodotto e non si vende, allora si abbassano i prezzi per incrementare le vendite”.
La stessa situazione che stanno vivendo le fragole: “Dalla scorsa settimana a questa sono calati i prezzi ed anche i consumi, fa ancora troppo freddo perché la gente scelga questo frutto” commenta il venditore.
Attualmente Eurorinascita commercializza le Candonga® dalla Basilicata in una range prezzi che parte da 2,50 per arrivare anche ai 4,80 euro al chilogrammo per la qualità extra.
Le varietà Sabrina e Fortuna dalla Sicilia sono distribuite a 2,50/3 euro al chilogrammo, mentre la merce dalla Campania (principalmente Melissa e Fortuna) raggiunge quotazioni pari a 3,50/4 euro al chilogrammo.



Se le vendite delle fragole sono abbastanza bloccate, quelle dei piccoli frutti si concentrano nel weekend. “Li vendiamo molto bene il giovedi, il venerdì e il sabato mentre gli altri giorni c’è da soffrire – sottolinea Vaccari – si tratta di frutti provenienti da Marocco e Sud America mentre una piccola parte dei lamponi è di origine siciliana”.
Il lampone confezionato è distribuito dall’azienda a 15/20 euro al chilogrammo mentre le more partono dai 13 euro per raggiungere i 16 euro al chilo. I mirtilli sono commercializzati nella fascia prezzo 9/11 euro al chilogrammo.

Anche se in leggero calo, continuano le vendite delle uve seedless provenienti da Sudafrica e Perù. “La loro stagione, che inizia a Natale, sta volgendo al termine proprio in questi giorni – dice il venditore – stiamo piazzando l’uva nera di categoria extra a 3,50 euro al chilogrammo, mentre quella bianca e quella rossa raggiungono i 4 euro”.
 Dalla prossima settimana Eurorinascita inizierà a commercializzare anche le pere Williams dall’Argentina e dal Sudafrica, mentre per ora conta sul prodotto nazionale.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: