eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 4 aprile 2022


Tecnologie per difendere la marginalità

L'attenzione ai costi produttivi non è mai stata così elevata come in questo momento. Dall'ottimizzazione dell'energia alla forza lavoro, passando per una minimizzazione del cosiddetto give-away nelle confezioni di ortofrutta a peso imposto, il controllo di questi fattori è fondamentale per difendere la marginalità delle imprese.

TopControl, azienda di Terlano (Bolzano) specializzata nell'automazione elettronica del settore ortofrutticolo che nel 2021 ha tagliato il traguardo dei 30 anni di attività, sviluppa le sue soluzioni migliorando l'operatività dei magazzini ortofrutticoli. E a Fruit Logistica (Hall 4.1 - D-06) presenterà tecnologie come l'Intelligent Packaging Solutions - IPS, una nuova linea di confezionamento assemblabile su più livelli (da 1 a 4) a seconda delle esigenze del cliente.



"Abbiamo nuovi tavoli di pesatura con un sistema intelligente integrato direttamente nel tavolo - spiega a IFN Gianmarco Callegari, responsabile commerciale di TopControl (nella foto sopra con la marketing manager Christine Dorigoni) - Un indicatore con una barra a led luminosa comunica all'operatore se il contenuto ha il peso corretto, oppure è sottopeso o sovrappeso: così il personale può rimanere concentrato su pesatura e controllo qualità. Sono possibili molte configurazioni, con pannelli di protezione anti Covid e una illuminazione appositamente studiata per avere una resa visiva ottimale sulla merce. La piattaforma di pesatura può cambiare dimensione, per esempio adattandosi sia alla cassetta di ortaggi che alla piccola confezione".



"I tavoli di pesatura - prosegue il manager - rappresentano un notevole incremento di efficienza nel processo di confezionamento: sono realizzati in robusto e igienico acciaio inossidabile e sono conformi agli standard del settore alimentare, possono essere posizionati frontalmente o lateralmente alla linea di lavorazione. Progettati ergonomicamente per un facile utilizzo, possono essere adattati ai lavoratori, rendendoli più facili e veloci da usare: le casse piene che arrivano dalla campagna sono movimentate da un sistema sincronizzato, che permette l'avanzamento delle stesse fino ad arrivare automaticamente nel punto più vicino all'operatore, agevolando così il lavoro del personale".



Il sistema IPS può essere combinato con MHP 3000, un combinatore automatico con 25 bilance: una in ingresso controlla il pre-riempimento, le altre verificano il peso delle combinazioni di prodotto che serve per raggiungere il target. Così si arriva al peso ottimale, con l'operatore che può fare un pre-riempimento grossolano e poi la tecnologia TopControl, con un sistema dinamico e la confezione che non si ferma mai lungo un flusso continuo e veloce, permette di ottimizzare il peso. Una soluzione particolarmente adatta per uva da tavola e pomodorini.



"Con queste tecnologie le imprese hanno l'opportunità di impiegare meno personale e ridurre i costi di confezionamento, anche fino al 50% - rileva il manager TopControl - Il beneficio è notevole e tutta la linea di lavorazione è collegata al nostro software StatisticsWeights, che fornisce reportistiche dettagliate sulle performance del magazzino e monitoraggio in tempo reale del lavoro. Il software - conclude Gianmarco Callegari - garantisce un massimo incremento della produttività".

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: