eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 25 novembre 2020


Agrion, in Piemonte ripartono i corsi di formazione

Prosegue l’impegno della Fondazione Agrion per la crescita e l’innovazione dell’agricoltura piemontese. 
Nelle ultime settimane, infatti, presso la sede Agrion di Manta (CN), sono ripartiti i corsi di formazione finanziati dalla Regione Piemonte nell’ambito del Piano di sviluppo rurale (Psr) 2014-2020. Un’opportunità che la Fondazione ha deciso di cogliere per offrire importanti occasioni di aggiornamento a tutti i tecnici di consulenza aziendale delle filiere agricole piemontesi e ai propri tecnici e ricercatori, per essere sempre più all’altezza delle sfide poste dai cambiamenti climatici, dal costante arrivo di nuove emergenze sanitarie e dall’introduzione di nuove tecnologie e di innovazione nei metodi di produzione delle nostre eccellenze agroalimentari.



In particolare, i corsi hanno l’obiettivo di avvicinare i partecipanti verso un’agricoltura sostenibile che punti, oltre alla quantità, anche alla qualità del prodotto. Un argomento molto caro alla Fondazione Agrion, da anni impegnata in progetti e collaborazioni volti a garantire all’agricoltura piemontese strumenti sempre più moderni, innovativi e sostenibili, capaci di rispondere alle nuove esigenze ambientali ed economiche, ma anche a quelle dei consumatori, sempre più attenti e sensibili alla conservazione ambientale e alla riduzione dell’uso di pesticidi sui prodotti. 

“Un’importante occasione per tutti coloro che lavorano nella filiera agricola piemontese, per essere aggiornati e accompagnati in un percorso che guarda sempre più alla crescita e all’innovazione sostenibile della produzione agricola del Piemonte – ha dichiarato il presidente di Agrion, Giacomo Ballari - Gli incontri, tenuti da docenti universitari provenienti da formazioni di diverso tipo, mirano infatti sia ad una formazione di tipo teorica, grazie alla quale i partecipanti possono comprendere i motivi che si celano dietro a una determinata iniziativa, sia ad una formazione pratica che fornisce competenze spendibili direttamente sul campo. Gli argomenti trattati sono numerosi e spaziano dalla gestione dell’irrigazione alle tecniche agronomiche di coltivazione dei piccoli frutti, dalla malerbologia alla conservazione e trasformazione della nocciola, per citarne alcuni. Ringrazio la Regione Piemonte per averci dato la possibilità di erogare un servizio tanto importante per la formazione e l’aggiornamento dei tecnici e dei ricercatori delle filiere agricole, e tutti i docenti per i loro preziosi interventi e dimostrazioni.”

Data l’attuale situazione sanitaria, speriamo di poter erogare tutti i corsi programmati che sono il simbolo della volontà di crescita e innovazione che da sempre caratterizza l’agricoltura piemontese.  

Fonte: Ufficio stampa Fondazione Agrion


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: