eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 2 marzo 2021


«Nocciole, danni da freddo in Turchia»

Si temono danni, a causa del gelo, per le nocciole della Turchia, primo Paese coltivatore al mondo di questo prodotto. "La neve che stavamo aspettando è arrivata. Purtroppo, però, il termometro è sceso sotto lo zero per diverse notti di fila. Questo ha danneggiato le nocciole". Ad annunciare i problemi è stato Arslan Soydan (foto di apertura), membro del consiglio di amministrazione dell'Unione delle camere agricole della Turchia (Tzob) e presidente del Consiglio di coordinamento delle camere agricole di Ordu.  

"I danni li possiamo vedere dalle numerose segnalazioni dei produttori, dalle fotografie che essi ci inviano, ma anche da quanto ci dicono i consulenti agricoli che lavorano nelle nostre camere agricole", ha aggiunto. 



Le perdite sarebbero ancora tutte da quantificare. Ma Soydan ritiene che ad avere la peggio siano le produzioni situate fra i 200 ed i 400 metri di altitudine. "Nei prossimi giorni saremo in grado di vedere più chiaramente l'entità dei danni". E il rischio di gelate non è passato: "La meteorologia ci mette in guarda di tanto in tanto. Il pericolo potrebbe durare per tutto marzo", ha concluso il rappresentante turco.

Contattato da Italiafruit News Giampaolo Rubinaccio, coordinatore del settore frutta a guscio di Ortofrutta Italia, commenta così la notizia dei danni riportata da diversi media turchi: “Stiamo attendendo le informazioni ufficiali del Governo turco, che al momento non ha ancora comunicato possibili problemi causati dal gelo delle scorse settimane. Per ora, quindi, siamo nel campo delle ipotesi”. 



Nelle foto: alcune immagini riportate dai media turchi 

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: