eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 5 maggio 2021


Fragole, la «Joly» strega il mercato

Super partenza di stagione per le fragole Joly della Romagna. “Non c’è solo la forma, ma anche la sostanza. Perché parliamo di un prodotto molto buono da mangiare, col quale stiamo riuscendo a difendere prezzi di vendita all’ingrosso di 4-5 euro il chilo”, rileva a Italiafruit News Stefano Zavoli, produttore di Agribologna che coltiva 3 ettari di fragoleti sotto serra, equamente suddivisi tra Joly e la varietà tardiva Sibilla.

“I primi stacchi di Joly li abbiamo iniziati il 26 aprile e dal primo maggio disponiamo di buone quantità. Le raccolte cresceranno durante questa settimana di bel tempo, con la previsione di raggiungere il picco produttivo tra il weekend e l’inizio della prossima settimana. Dal 15 maggio, poi, i volumi di questa varietà andranno a scendere e cominceremo a raccogliere Sibilla”.



Joly è una fragola su cui Zavoli punta da 5-6 anni. “Ha una pasta morbida, un gusto molto aromatico e un grado brix che, in questi giorni, si avvicina a 10”, racconta Zavoli. Ed è proprio il sapore a fare la differenza: “Con Joly riusciamo ad imporci su quella fetta di consumatori che predilige gustare le fragole al naturale, senza l’aggiunta di zucchero e/o limone. La fragola buona da mangiare è ormai diventata una tendenza nel mercato nazionale. Con Joly riusciamo, in un certo senso, a fare concorrenza alla Sabrosa/Candonga, specie sui Mercati all’ingrosso dell’Emilia-Romagna (Rimini, Cesena, Bologna, Parma, ecc.) che ora vanno alla ricerca del prodotto di stagione romagnolo”.

E il mercato sta ripagando a pieno gli sforzi. “Prezzi come quelli di quest’anno non li avevamo mai visti in passato. La campagna di Joly è quindi partita benissimo. Questa settimana, a mio parere, le quotazioni all’ingrosso si dovrebbero mantenere sui valori attuali di 4-5 euro il chilo. Con il bel tempo, la gente è invogliata a consumare frutta fresca, fragole in primis, visto che sulle drupacee l’offerta è ancora molto ridotta e prevale la scarsa qualità. Un articolo come la fragola, inoltre, potrà sicuramente beneficiare dei maggiori consumi legati alla Festa della Mamma di domenica 8 maggio”.



Verso il 15 maggio, Zavoli proseguirà la stagione romagnola con la cultivar tardiva Sibilla. “Una fragola che resiste bene alle alte temperature, mantiene una buona consistenza per più giorni e quindi può essere spedita anche all’estero - precisa - La chiusura della stagione dipenderà come sempre dalle temperature: potremmo arrivare anche ad inizio giugno se non farà troppo caldo”.

“La novità di questa campagna è il lancio del cestino in cartone da 500 grammi a marchio Questo l’ho fatto io - conclude - Questo brand di Agribologna, utilizzato sul canale della Gdo, da quest’anno è stato esteso anche per le fragole commercializzate sui Mercati generali”. 



Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: