eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019

leggi tutto

mercoledì 31 maggio 2017


Maap, Cda ridotto e nuova piattaforma logistica

Si è svolta ieri, martedì 30 maggio, l'assemblea annuale dei soci di Maap, il Mercato agroalimentare di Padova. Un'assemblea non ordinaria in quanto ha sancito la naturale scadenza dell'attuale consiglio di amministrazione in carica da luglio 2014, ma anche le modifiche statutarie in adeguamento ai dettami della Legge Madia previsti per le partecipate nonché la nomina del nuovo consiglio di amministrazione.

Erano presenti: per il comune di Padova il commissario Paolo De Biagi, per la camera di commercio il presidente Fernando Zilio, per Confagricoltura il presidente Giordano Emo Capodilista, per Coldiretti il presidente Federico Miotto, per il Gruppo grossisti il delegato e operatore Romeo Zanotto.

L'assemblea dei soci, presieduta dal presidente Fausto Dorio, con la presenza del notaio Roberto Doria approva le modifiche statutarie che, nella sostanza, riducono il Cda da nove componenti a cinque con una rinnovata composizione che maggiormente rispecchia le quote percentuali dell'azionariato rispetto alla precedente, ovvero: due consiglieri di nomina comune di Padova (presidenza del Cda al Comune), due Gruppo Grossisti (vicepresidenza), uno Camera di commercio.

Il presidente ha illustrato la relazione sulla  gestione di bilancio indicando i numeri principali di riferimento: il capitale investito-immobilizzazioni cresce di circa 205mila euro rispetto dai 27.604.199 euro del 2015, a conferma della continua attività di investimenti di Maap nella struttura di Corso Stati Uniti. A fronte di un patrimonio netto di 9.943.571 (+2% rispetto al 2015), il bilancio registra un valore della produzione di 5.257.604 con un utile ante imposte di 470.802 euro ed un utile post imposte pari ad euro 253.216, sostanzialmente in linea con quello dello scorso anno. La solidità di gestione e del bilancio sono confermati anche da riserve straordinarie costituite pari ad 1.351.339 euro.

La relazione sulla gestione ha evidenziato, tra l'altro, i principali investimenti e manutenzioni sulla struttura (circa 720mila euro in totale) e una sostanziale stabilità dell'ortofrutta commercializzata dalla struttura di Corso Stati Uniti, a fronte di un'attività di esportazione che raggiunge circa il 55% del fatturato globale espresso dagli operatori del mercato.

I progetti di investimento di Maap continuano con prossimi investimenti tra il 2017 ed il 2019 già deliberati per oltre 4,5 milioni di euro e che riguardano, tra l'altro, una nuova piattaforma logistica di 3mila mq e il completo rinnovo con luci a Led del sistema di illuminazione del mercato.

Tutti i soci, all'unisono, quindi, hanno confermato di apprezzare la ottima gestione di Maap che presenta conti in ordine ed attività in costante sviluppo, auspicando un costante ulteriore incremento degli investimenti già avviati al fine di garantire supporto per una costante collaborazione tra commercianti grossisti e la produzione agricola.

L'amministratore delegato e presidente del Gruppo Grossisti Giancarlo Daniele ha ringraziato il consiglio uscente per la buona attività svolta.

Venendo alle nuove nomine del consiglio, il comune ha nominato i due vicecommissari Aldo Luciano e Massimo Marchesiello, la Camera di commercio ha utilizzato la forma della nomina giuridica nominando l'ente stesso, il Gruppo Grossisti ha riconfermato i nomi di Giancarlo Daniele e Luca Brusadelli. Per il collegio sindacale e controllo legale dei conti sono stati nominati Paola Ghidoni per il comune, Alberto Filippino per il Gruppo Grossisti e Ruggero Go' per la camera di commercio con ruolo di presidente del Collegio. Sindaci supplenti Lamberto Toscani e Maria Teresa De Lorenzo.

Fonte: Ufficio stampa Maap


Altri articoli che potrebbero interessarti: