eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 5 giugno 2019


Ciliegino, la varietà estiva di Syngenta pronta per la Gdo

Syngenta entra nel segmento del ciliegino estivo. E lo fa in grande stile, con una varietà - chiamata "Paskualeto" - di piccola dimensione, di colore rosso brillante e con un gusto estremamente saporito. Caratteristiche qualitative che sono attualmente richieste dalla Grande distribuzione organizzata (Gdo) italiana per poter segmentare verso l'alto una tipologia, quella del ciliegino, che viene ormai percepita come una commodity. 

Paskualeto ricorda per attributi qualitativi il vero ciliegino, quello originale che si iniziò a coltivare circa vent'anni fa nella zona di Pachino, in Sicilia. Un ciliegino piccolo, gustoso e attraente a livello visivo. "Paskualeto presenta una pezzatura compresa tra 27 e 32 mm, più contenuta rispetto alla massa delle varietà che oggi si trovano sul mercato nei mesi estivi. La buccia ha un colore rosso carico; il rachide è verde intenso e molto elegante. I frutti, poi, spiccano per l'elevato grado di dolcezza e le eccellenti caratteristiche organolettiche, con un sapore che è facilmente distinguibile". Così Bruno Busin, product specialist Solanacee di Syngenta Italia, sintetizza a Italiafruit News gli attributi distintivi dell'ultima novità dell'azienda sementiera, che vanta oltre 150 anni di esperienza nel settore delle sementi orticole.

"Paskualeto risponde alla perfezione non solo alle attuali richieste di segmentazione delle catene distributive, ma anche alle esigenze di quella fascia di consumatori che apprezza il gusto e che ricerca un ciliegino premium. Gli italiani, provando Paskualeto, potranno tornare ad apprezzare il sapore del ciliegino tradizionale - evidenzia ancora Busin - La Gdo, da parte sua, potrà offrire un cherry distintivo e sempre all'altezza delle aspettative dei consumatori. La shelf life di questa varietà è ottima, certamente sufficiente per garantire la gestione a tutto tondo della filiera". 



Syngenta ha sviluppato Paskualeto nel proprio Centro di ricerca e sviluppo di Acate, in provincia di Ragusa, nell'ambito di un programma di breeding dedicato al ciliegino. "Da sempre Syngenta è specialista e innovatore, soprattutto nel comparto del pomodoro da mercato fresco, dove abbiamo fatto la storia e siamo leader di mercato - prosegue Bruno Busin - Basti pensare che abbiamo creato varietà, come ad esempio Piccadilly, che nel tempo sono diventate delle vere e proprie tipologie. Abbiamo investito per primi nello sviluppo dei pomodori colorati e del Cuore di Bue, prodotto tipico della tradizione italiana. E sempre a proposito di tipicità, uno degli esempi più lampanti del nostro impegno verso la coltura del pomodoro è sicuramente il progetto di valorizzazione del brand iLcamone, avviato nel 2018".

Le prime produzioni di Paskualeto saranno disponibili sui banchi di primarie catene distributive a partire da questa settimana fino ad agosto-settembre. Si tratta di prodotti provenienti dalla Sicilia (areali di Pachino e Ispica) e dalla Piana di Fondi-Latina nel Lazio, bacino produttivo di riferimento per il pomodoro estivo italiano. 

"Dopo aver rivoluzionato negli ultimi decenni il comparto del pomodoro fresco, ci mancava solo il ciliegino per offrire una gamma completa a 360 gradi - conclude Busin - Nei prossimi mesi lanceremo anche una nuova varietà di cherry di alta gamma adatta al ciclo invernale, disponibile quindi sul mercato da novembre a maggio".


Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: