eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 19 febbraio 2016


Francescon, scatta la campagna del melone del Senegal

Inizia questo fine settimana la distribuzione e commercializzazione del melone del  Senegal dell’Op Francescon, ottimista sulle prospettive di una campagna che dovrebbe protrarsi sino a fine aprile: “Abbiamo iniziato le vendite nei giorni scorsi, nel week end avvieremo le forniture in maniera strutturata”, spiega a Italiafruit News Bruno Francescon.

“Il prodotto è di qualità e pezzatura ideale e in fase di ulteriore miglioramento; ci aspettiamo una buona risposta da parte del mercato. La produzione sarà superiore di almeno un 20% rispetto allo scorso anno a fronte di un lieve aumento delle superfici, per un totale complessivo atteso di poco inferiore alle 4 mila tonnellate; abbiamo messo a punto le tecniche di coltivazione e cambiato varietà, con una dalla shelf life superiore, in modo possa restare sui banchi più a lungo”.

“Il fatto che ci siano anche altre aziende che quest’anno commercializzano meloni del Senegal - aggiunge Francescon - è da ritenersi positivo perché ci sarà maggiore disponibilità, per i punti vendita delle catene distributive, di un prodotto di elevata qualità e buon posizionamento di prezzo quale quello proveniente dall'Africa, più competitivo rispetto a quanto importato dal Centro-Sud America”.

L’imprenditore lombardo intravede qualche rischio di “accavallamento”: “per il raccolto nazionale è probabile un anticipo che potrebbe mettere in competizione i meloni senegalesi con i primi frutti italiani, ma indubbiamente molto dipenderà dai consumi”.

Ottimismo anche per le zucche senegalesi: “sono in transito le prime partite -puntualizza Francescon - il cui arrivo è atteso tra lunedì e martedì; anche in questo caso la qualità organolettica è eccellente e il fatto che stia terminando il prodotto nazionale crea i presupposti per un’altra campagna favorevole dopo quella eccellente del 2015. I volumi, 800 tonnellate circa, sono stabili rispetto alla precedente stagione”.

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: