eventi
MARCA
Bologna
17-18 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA 2018
Berlino (Germania)
7-9 Febbraio 2018
MACFRUT 2018
Rimini
9-11 Maggio 2018

leggi tutto

lunedì 19 giugno 2017


Multi-Seed, una sola seminatrice per tante colture

Tante colture da seminare e una sola macchina per farlo. Multi-Seed è la risposta di Ortomec - impresa veneta specializzata nella produzione di macchinari per la raccolta e la semina degli ortaggi - alle imprese produttrici che cercano una modalità di lavoro più fluida, sia in pieno campo che sotto serra.

"La macchina nasce dall'esigenza del seminare una moltitudine di semi con la medesima seminatrice, senza dover cambiare nessun componente alla stessa - spiega Nicola Gallo, responsabile commerciale della Ortomec - in pochi secondi si potrà adattare alla semina di tutti gli ortaggi a foglia come insalatina da taglio, rucola, spinaci, valeriana, prezzemolo, biete. La Multi-Seed è una seminatrice a distribuzione meccanica portata al terzo punto del trattore, con un sistema meccanico di distribuzione dei semi ed è costruita in base alle dimensioni e alle esigenze delle nostre moderne raccoglitrici".



A proposito di dimensioni, la macchina è disponibile in quattro diverse misure di semina: 120, 140, 160 e 180 centimetri. "Per ogni misura si potranno avere rispettivamente un massimo di 20, 23, 26 e 29 file di semina - aggiunge Gallo - e il cambio dei semi è agevolato da una speciale vasca di raccolta che ne impedisce ogni perdita".

Passando alle caratteristiche e alle prestazioni della Multi-Seed, la seminatrice della Ortomec ha una velocità massima di semina di 10 chilometri all'ora. Di acciaio inox sono la tramoggia porta semi e i due grossi rulli che poggiano sul terreno. "I rulli sono aiutati idraulicamente nel moto, per evitare eventuali avvallamenti della macchina - fa presente il responsabile commerciale dell'azienda veneta - sono inoltre provvisti di raschiatori flottanti per una costante auto-pulitura. Una vibrazione indotta da un motore elettrico e un agitatore, poi, evitano la formazione di vuoti all'interno della tramoggia e ne distribuiscono uniformemente il seme su tutti gli elementi. I falcioni, infine, lavorano in modo indipendente l'uno dall'altro, sono regolabili nella profondità e nella larghezza di semina, con un minimo di 4 cm da fila a fila".

Infine gli organi di movimento di trasmissione sono protetti dalle intemperie e dalle polveri grazie al particolare design a scatola della macchina. "Multi-Seed è una macchina che ci ha dato e ci continua a dare parecchie soddisfazioni - conclude Gallo - è versatile e molto apprezzata dai produttori per i vantaggi che ne ottengono dal suo utilizzo. Anche per questo abbiamo pensato di proporla, sino al 31 luglio, con una formula promozionale".



Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: