eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

venerdì 12 ottobre 2018


«Tutti i vantaggi di frutta e ortaggi disidratati»

Un modo nuovo per assaporare, dodici mesi l'anno, l'ortofrutta biologica. La Società agricola Malbosca di Rivanazzano Terme (Pavia), realtà certificata biologica, ha lanciato una nuova gamma di prodotti disidratati da consumare come snack (nel caso della frutta) o da utilizzare come ingredienti in cucina (per gli ortaggi). Una proposta innovativa, all'insegna dell'italianità e del localismo, quella dei fratelli Paola ed Emanuele Visigalli, fondatori dell'azienda pavese.
"Le mele disidratate sono proposte sul mercato da molto tempo - spiega a Italiafruit News Paola Visigalli - noi abbiamo pensato di ampliare l'offerta anche ad altri frutti, come albicocche, prugne, ciliegie, amarene e mirtilli, tutti prodotti rigorosamente provenienti da agricoltura biologica certificata Italiana. Sul fronte degli ortaggi, invece, proponiamo zucchine, carote, pomodori, radicchio, peperoni, cipolle e un eccezionale misto di verdure per minestrone e uno per il soffritto".



La proposta degli ortaggi disidratati deve essere un'alternativa al prodotto fresco, in termini di praticità. "Il loro utilizzo in cucina è davvero semplice ed immediato - prosegue l'imprenditrice – ad esempio parlando delle verdure biologiche per minestrone, è sufficiente versare la confezione da 80 grammi (dose per tre persone) in un litro di acqua scarso e far cuocere per circa un’ora. A discrezione si possono aggiungere altre verdure o legumi”.
La frutta disidratata biologica della Società agricola Malbosca, come detto, è più uno snack pronto all’uso, adatto ad un consumo sia per adulti ma, non contenendo nessun tipo di conservante e zuccheri, anche per bambini. La gamma dei prodotti disidratati è proposta in sacchetti biodegradabili e richiudibili, in monodose per la frutta (tra i 25 e i 40 grammi a seconda delle referenze) e in una grammatura per 3-4 persone nel caso delle verdure.



Interessante il processo di disidratazione. "Utilizziamo un processo di disidratazione ad aria a freddo - illustra Visigalli – ossia impianti frigorigeni che raffreddano l'aria, la disidratano e la riscaldano per raggiungere temperature di 35°C con umidità del 8-10%, permettendo così di mantenere inalterate le caratteristiche organolettiche del prodotto fresco. Altro aspetto positivo di questa tipologia di disidratazione è che non superando i 40°C, i nostri prodotti possono essere consumati anche dalle persone che seguono un’alimentazione crudista. Non aggiungiamo zuccheri o conservanti: il prodotto è lavato, tagliato e disidratato. I tempi di disidratazione sono mediamente lunghi,  3-4 giorni e le rese sono bassissime, tra il 5 e il 12% a seconda del prodotto. Prodotto che ha un periodo di conservazione di 18 mesi".

Ottimi riscontri di vendita l'azienda pavese li ha avuti attraverso il web. "Siamo presenti nel commercio al dettaglio, nei Gas (Gruppi di acquisto solidale) e nei negozi specializzati - prosegue la fondatrice della Società agricola Malbosca - riscontriamo molta richiesta di ortofrutta disidratata biologica Ue e sul mercato l'offerta di biologico certificato Italiano è poco presente: così la nostra proposta è quella di offrire sì un prodotto certificato biologico, ma certificato di provenienza da agricoltura biologica esclusivamente Italiana, una proposta importante per i consumatori attenti al biologico e al Made in Italy. Un'albicocca italiana biologica disidratata è una rarità, tanto per capirci".



La Società agricola Malbosca, specializzata nella produzione di fragole fuori suolo, ha iniziato a produrre ortofrutta disidratata nel 2013 e quest'anno ha ottenuto la certificazione biologica. "Il nostro credo è puntare sulla qualità, comunicare i nostri valori e il nostro prodotto: agricolo e non industriale - rimarca Paola Visigalli - Ci stiamo consolidando sul mercato italiano e vogliamo affacciarci anche su quello europeo, dove la frutta disidratata è più conosciuta e consumata. L'ecommerce per noi è stato un importante canale per farci conoscere: spediamo in tutta Italia nel giro di 24 ore dall'acquisto online". La gamma della frutta disidratata ha recentemente visto una new entry: il mix di frutta con mandorle biologiche italiane.

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: