eventi
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
INTERPOMA CHINA
Shanghai
15-17 Aprile 2019
THINK FRESH 2019
Rimini
7 Maggio 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019

leggi tutto

lunedì 26 novembre 2018


Lamponi e piccoli frutti, una stagione lunga 12 mesi

La stagionalità non è per tutti. Ad esempio, i lamponi e i frutti di bosco italiani ormai si coltivano tutto l’anno. Parola di Pietro Ciardiello, direttore della Cooperativa Sole di Parete (Caserta), che spiega: “Con lamponi, fragole, fragoline e gli altri frutti di bosco non smettiamo mai. Da una decina di giorni in Campania abbiamo avviato le prime raccolte sugli impianti estivi di lamponi che iniziano a produrre adesso. Il prodotto è bello, i volumi ci sono e i clienti sono contenti”.

In questo periodo la Coop Sole, nell'ambito di Mediterraneo Group (la società consortile nata per valorizzare le produzioni dei partner specializzati di Aprofruit Italia), è operativa anche con il programma lamponi di Scanzano Jonico (Matera) e della Calabria. “Per i picchi produttivi dovremo aspettare dicembre, ma con 700-800 kg/giorno possiamo già soddisfare la domanda odierna di grande distribuzione organizzata nazionale ed estera, in primis di Germania, Austria e Svizzera”, osserva Ciardiello che è anche presidente del network di imprese.



“Il clima ha creato problemi per il caldo eccessivo – continua il manager campano - ma ora proprio le temperature elevate permettono di accelerare e recuperare i danni che ha fatto l'acqua qualche mese fa”.



Intanto, l’azienda prosegue senza interruzioni anche la campagna delle fragole italiane con le cultivar rifiorenti (a giorno neutro) e le fragoline di bosco. “Si tratta di produzioni di nicchia, 400 colli/giorno, che riserviamo a pochi clienti – conclude Ciardiello - In Sicilia abbiamo iniziato con i primi stacchi. Anche in questo caso il prodotti si presenta buono, con ottima conservabilità e il mercato italiano sta rispondendo abbastanza bene”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: