eventi
FRESKON 2020
Salonicco (Grecia)
2-4 Aprile 2020

MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
CIBUS
Parma 
11-14 Maggio 2020  
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 9 gennaio 2020


VéGé sposa Metro e fa rotta sul «fuori casa»

Horeca e consumi fuori casa sono due dei grandi temi nello sviluppo della Gdo, al centro di una sorta di rivoluzione, anche “culturale”, che ha ed avrà tra gli avamposti il reparto ortofrutta. L’annuncio, ieri a Milano, dell’alleanza tra Gruppo VéGé e Metro Italia “certifica”, con l’ennesima aggregazione, il grande dinamismo che caratterizza il pianeta retail - ormai proiettato verso nuove “orbite” - e apre ulteriori prospettive nel cosiddetto “away from home”, per essere sempre più al servizio del cliente. Un futuro nel quale, per Giorgio Santambrogio, Ad del gruppo, non ci sarà più spazio per ipermercati con file di scaffali e prodotti uguali: ad avere la meglio saranno i piccoli negozi tecnologici votati al servizio, dove domineranno i prodotti freschissimi. 

Secondo i dati Tradelab il fuori casa rappresenta il 34,3% dei consumi alimentari complessivi, con un valore di 84,3 miliardi di euro nel 2018. Il mercato è formato da oltre 320mila punti di consumo tra ristoranti, bar, take away, gelaterie, pasticcerie e discoteche, di cui il 97% è gestito da professionisti indipendenti.



L’alleanza con Metro Italia, operativa già dal primo gennaio e valida per tre anni, rappresenta per Gruppo VéGé un ulteriore tassello dopo l’ingresso nella compagine societaria, a fine 2019, di Gruppo Bennet e Multicash Spa. Un’intesa, è stato detto a Milano, che consente di annoverare una presenza in tutte le regioni d’Italia, con tutti i formati al dettaglio ed una forza rinnovata nel settore dell’away from home. E permette di fare massa critica aumentando il potere contrattuale e abbassando i costi.  
 
Gruppo VéGé apre così l’anno con una compagine salita a 35 imprese mandanti, un fatturato al consumo stimato per fine 2020 in circa 10,9 miliardi di euro, generato da una rete vendita multicanale e multinsegna forte di 3.528 esercizi commerciali. Nell’ultimo quinquennio, stando a Gnlc-Nielsen, è il gruppo distributivo con la maggiore crescita di quota di mercato; ha raggiunto, con il 7%, la quinta posizione in Italia.   



“L’alleanza conclusa con Metro Italia rappresenta un ottimo risultato e un altro passo fondamentale nel percorso di crescita a tutti i livelli del Gruppo”, ha dichiarato Nicola Mastromartino, presidente di Gruppo VéGé.  

“Metteremo a valore le rispettive esperienze ed aree di forza con l’obiettivo di migliorare l’offerta delle nostre soluzioni di prodotti e servizi pensati per i clienti professionali e con uno sguardo costante anche ai clienti finali, che dettano i trend del mercato dei consumi fuori casa”, ha aggiunto Tanya Kopps, amministratore delegato di Metro Italia. L’azienda vanta una rete di 49 punti vendita in 16 regioni italiane, un deposito interamente dedicato al Food Service Distribution e un assortimento professionale di oltre 30mila prodotti food e non food. Nell’anno fiscale 2018/19 Metro Italia ha generato vendite pari a 1,73 miliardi di euro, con una crescita sull’Horeca dell’1,4% rispetto all’anno precedente.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: