eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 29 gennaio 2020


Formaggi, burro e maionese nascono dalle mandorle

Se finora venivano utilizzate come frutta secca o al massimo come bevande, oggi le mandorle diventano protagoniste del banco frigo, trasformandosi in formaggi, burro, maionese e prodotti gourmet.
L’idea arriva dalla società agricola Quasani di Toritto, situata nel parco nazionale dell’Alta Murgia in provincia di Bari, che ha sviluppato la linea “Mandorella enjoy almond” composta da alimenti vegetali a base di mandorle, senza glutine, soia, lattosio e caseina e, allo stesso tempo, ricchi di vitamine, minerali, oligo-elementi e grassi buoni.


La Mandonese al naturale

Dalla Mandonese ai formaggi
“Il nostro primo prodotto a base di mandorle  è stata la Mandonese, che ricalcava l’idea della maionese tradizionale, prestandosi ad essere un prodotto interamente biologico e adatto anche ai vegani” spiegano a Italiafruit News Nicola Gardin Sanson e Michele Lorusso, rispettivamente responsabili dello sviluppo commerciale e del settore ricerca e sviluppo di Quasani. 
E continuano: “Dopo la Mandonese, abbiamo voluto creare un’intera linea di alimenti vegetali a base di mandorle biologiche, che sostituissero i formaggi e altri prodotti a base di latte vaccino. E’ nata così la nostra linea Mandorella, che comprende formaggi a pasta morbida e fondente, burro, maionese e prodotti gourmet, commercializzati con il brand ‘Fattoria della Mandorla’. Tutti i nostri prodotti facilitano l’assunzione di proteine non animali anche a vegani e vegetariani, oltre ad offrire un’ottima proposta gluten-free”.

La Mandorella al naturale


Una linea versatile e piena di gusto
Estremamente versatili, i prodotti di Mandorella si possono consumare in ogni momento della giornata.
“La Mandonese è una crema spalmabile alternativa alla maionese tradizionale, disponibile nella variante tradizionale o in quella alla curcuma – specificano dall’azienda – mentre la Mandorella si classifica appieno come formaggio fresco ed è disponibile nelle varianti al naturale, alla curcuma, alla paprica e Herbs. Per la Mandorella abbiamo anche la versione spalmabile, che si può gustare al naturale, all’erba cipollina, al pomodoro, alla curcuma e alla verza. Infine abbiamo la Burrella, un alimento vegetale burroso a base di latte di mandorla e i prodotti gourmet in cui abbiamo unito il latte di mandorla ai prodotti tradizionali pugliesi come olive, carciofi e pomodoro”.


Le mandorle di Quasani

Come nascono i prodotti Mandorella
“La filiera circolare che sta alla base dei prodotti è minima e si sviluppa interamente all’interno dell’azienda – sottolineano Sanson e Lorusso – Nei nostri terreni, a coltivazione biologica, produciamo mandorle dolci della cultivar Filippo Cea, che si presentano con gusci compatti e duri. Dopo la raccolta, le mandorle vengono trasformate prima in polvere poi in emulsione fino ad ottenerne il latte, che viene trasformato in formaggi o burro. Tutti i prodotti sono venduti nel reparto refrigerato, vicino ai prodotti vegetali”.

Un mercato in crescita
“Per ora stiamo vendendo i nostri prodotti in NaturaSì e nei punti vendita Eataly – continua Sanson – inoltre abbiamo già qualche contatto nel nord Europa, dove vendiamo in supermercati specializzati nel biologico, ed anche nel mercato di Dubai. Le nostre prospettive di crescita sono molto incoraggianti. Se abbiamo iniziato cercando di emulare altri prodotti, come la maionese, ora sviluppiamo solo prodotti del tutto nuovi e gustosi. E siccome l’abbassamento dei prezzi rimane uno dei nostri obiettivi, stiamo lavorando anche sull’efficienza produttiva”.

La Mandorella gourmet al tartufo

Non solo Mandorella
Oltre alla nuova linea di prodotti a base di mandorle Mandorella, l’azienda continua la produzione tradizionale della Mandorla di Toritto con diverse proposte: si va dalla mandorla in versione pelata o sgusciata, alla farina o al latte di mandorle, alle mandorle aromatizzate al peperoncino, al cioccolato fondente o al finocchietto, passando per i vari snack a base di mandorle e all’olio di mandorle. Tutti i prodotti sono proposti con packaging diversi e sono comodamente acquistabili dall’ecommerce del sito.

(Nella foto in apertura Nicola Gardin Sanson e Michele Lorusso, rispettivamente responsabili dello sviluppo commerciale e del settore ricerca e sviluppo di Quasani, allo stand che Mandorella ha allestito a Marca)

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: