eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

lunedì 7 settembre 2020


Ruggiero, patate e cipolle residuo zero tutto l'anno

Un accurato lavoro di ricerca e sperimentazione in campo messo in atto dalla direzione qualità e da un team di agronomi, ha dato vita alla Linea patate e cipolle "residuo zero" certificata dall’ente Rina Agroqualità. Il consumatore potrà trovare sui banchi ortofrutta per tutto l’anno, una linea healthy completa: non solo Patate ma anche Cipolle Residuo Zero.

La programmazione delle produzioni e la rete dei produttori coinvolti in questo progetto, e’ stata studiata al fine di garantire alla Gdo continuità nelle forniture, grazie ai quantitativi ottenuti. Gli areali del gruppo selezionati per il residuo zero, sui quali si adottavano già da tempo rigide pratiche agrotecniche, sono eccellenti terreni vocati a questo tipo di coltivazione, controllati e seguiti dalla squadra di agronomi Ruggiero in tutte le fasi della filiera produttiva, dalla scelta del seme fino al momento della raccolta. Patate e cipolle Residuo zero rientrano nelle linee Ruggiero Premium, in quanto si pregiano non solo della certificazione Residuo Zero ma anche di quella Global Gap opzione 2.
Coltivate secondo i principi della produzione integrata e lavorate con metodo Ruggiero, sono prive di residui di prodotti chimici ammessi per legge al di sotto dei limiti di determinazione analitica (0,01 PPM), grazie all’impiego di pratiche agricole che seguono un disciplinare produttivo rigido e specifico.

Residuo Zero significa promuovere un’agricoltura sostenibile grazie all’impiego di pratiche agronomiche che rispettano i principi della produzione integrata a favore del mantenimento dell’ecosistema; significa scegliere un prodotto salubre e genuino coltivato e selezionato con attenzione. “L’obiettivo è rendere il nostro brand riconoscibile oltre che per la qualità anche per il suo valore etico, perché chi acquista un nostro prodotto deve potersi sentire sicuro di fare la scelta giusta per se stesso e per la Natura”, afferma il direttore commerciale Angelo Ruggiero.

Disponibili in packaging 100% riciclabili, i prodotti Residuo Zero, rappresentano un passo importante nella tutela della salute del consumatore e nel rispetto dell’ambiente. Il gruppo, oltre ad aver ridotto l’utilizzo della plastica impiegata utilizzando film più sottili per ogni confezione, ha optato per un Ecopack monomateriale, smaltibile interamente nella plastica agevolando il consumatore nella gestione della raccolta differenziata. Distintive ed accattivanti, le confezioni comunicano i plus del prodotto in maniera chiara e semplice al consumatore, le linee pulite e minimal anticipano quello che è il percorso di comunicazione del gruppo orientato verso il principio del "Less is more".

Ruggiero non si ferma qui: infatti oltre alle novità di prodotto, il gruppo presenterà al mercato delle soluzioni di packaging che rivoluzioneranno l’intero comparto. Il dinamismo è un aspetto che ha sempre contraddistinto l’azienda che con un occhio sempre volto al futuro, ha realizzato progetti ed investimenti importanti sia in termini strutturali che di innovazione delle linee di confezionamento.

Il gruppo, conta ad oggi un totale di 6 stabilimenti dislocati sul territorio nazionale in zone strategiche e vocate alla coltivazione di patate e cipolle, ed ha ultimato nel Lazio un’opera che si estende su un’area di 80.000 metri quadri, dotata delle più moderne tecnologie d’automazione e linee di lavorazione.

Fonte: ufficio stampa Antonio Ruggiero


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: