eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

Pomodori Nichel free martedì 15 settembre 2020


Gandini lancia la passata «Nichel free» in Esselunga

La passata di pomodoro certificata “Nichel free”. Questa l’ultima novità che l’Azienda Gandini di Guidizzolo (Mantova) ha lanciato da ieri sugli scaffali di Esselunga. Il prodotto contiene solo due ingredienti: i pomodori datterini rossi da serra tecnologica, raccolti a mano direttamente dalla Gandini, e un pizzico di sale. Una proposta salutare, pienamente Made in Italy e No Ogm, che l’importante organismo internazionale Dnv Gl ha certificato come esente da nichel.

“Il nostro metodo di coltivazione che non sfrutta la terra, vale a dire l’idroponica, ci consente di produrre per tutto l’anno pomodori che presentano un residuo di nichel inferiore ai 0,01 milligrammi (mg) per chilo, limite analitico rilevato in laboratorio”, dice a Italiafruit News Mattia Gandini, responsabile commerciale dell’azienda. 


Serra hi-tech della Gandini

La nuova passata a marchio “Gandini firma il gusto”, proposta nella bottiglietta di vetro da 200 ml, è stata progettata in collaborazione con Agroter “per rispondere alle necessità di quella parte crescente di popolazione italiana che è allergica e/o intollerante al nichel”, sottolinea Gandini. 

Secondo i più recenti studi medici, si stima che oggi circa il 20-25% delle donne e il 5% degli uomini soffrano di disturbi collegati a questo metallo. Il problema più diffuso è la dermatite da contatto al nichel, contenuto in numerosi oggetti di uso comune come orecchini, bracciali, catenine e chiavi. Negli ultimi anni, però, sempre più persone manifestano sintomi correlabili all’allergia da assunzione di quantità quotidiane di nichel, che può causare segni di dermatite, nausea, bruciore gastrico, dolore addominale, meteorismo, diarrea, stipsi e alcuni problemi respiratori. 


Passata di pomodoro datterino rosso Nichel free, disponibile negli store Esselunga

“L’allergia da ingestione si verifica mangiando cibi che contengono dai 200 ai 350 microgrammi (mcg) di questa sostanza. E il pomodoro, essendo un alimento di origine vegetale, ne è spesso ricco”, evidenzia Mattia Gandini. Alcuni recenti studi medici, infatti, hanno verificato che la concentrazione del nichel nella verdura e nei cereali sia di quattro volte superiore ai cibi di origine animale quali carne, latticini e uova. Questa attitudine è dovuta al fatto che il nichel si trova all’interno dei terreni, in concentrazioni variabili da 5 a 500 microgrammi per grammo, oltreché nell’acqua di irrigazione e nell’aria in percentuali comunque più basse. 

“Comprando il nostro prodotto, i clienti di Esselunga allergici e/o intolleranti al nichel potranno finalmente avere la possibilità di gustarsi la pizza, la classica pasta al pomodoro e tantissimi altri piatti della dieta mediterranea - conclude il responsabile commerciale - Tra i prodotti trasformati certificati Nichel free, la nostra azienda produce anche la passata a base di datterini gialli, proposta sempre nella bottiglia da 200 ml e col marchio Gandini firma il gusto. I clienti e i consumatori di tutto il mondo possono acquistare quest’ultimo prodotto scrivendoci all’indirizzo commerciale@gandiniantonio.com e, fra qualche settimana, collegandosi nel nostro shop online in fase di attivazione sul sito www.gandiniantonio.com”.


Passata di pomodoro datterino giallo Nichel free 

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: