eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 5 settembre 2019


Bomba d'acqua, ko il melone toscano di Futuragri

Una campagna interlocutoria per il melone di Futuragri: il bilancio è pesantemente influenzato dalla perdita pressoché totale del raccolto toscano. L’azienda foggiana, infatti, completa l’offerta del Retato pugliese (circa 150 ettari) con quello della Val di Chiana. Ma il maltempo, e in particolare una bomba d’acqua caduta il 28 luglio nella valle, ha messo ko i 30 ettari coltivati tra Arezzo e Siena. Stessa sorte per i broccoli anch’essi "diffusi" su una trentina di ettari. Centocinquanta millimetri di acqua caduti in tre ore hanno travolto città e campi, in una sorta di alluvione mai vista prima in un secolo. “Abbiamo perso il 20% circa del raccolto totale di melone - spiega il responsabile commerciale di Futuragri Giuseppe De Filippo - che normalmente si aggira sui 50mila quintali. La stagione, adesso, è ormai agli sgoccioli”.



In questa fase la realtà foggiana è concentrata sulla raccolta del pomodoro da industria, su circa 750 ettari e delle orticole, estese su 2.500 ettari dalla Puglia fino alla Toscana, regione vocata per le brassiche estive ma tutt’altro che immune ai fenomeni meteorologici estremi che sempre più spesso stanno flagellando la Penisola. L'ultima bomba d'acqua in ordine di tempo è quella che ha colpito lunedì Firenze e Valdarno.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: