eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

Ciliegia da record venerdì 15 novembre 2019


L'Italia perde il record della ciliegia più grossa del mondo

L'Italia deve dire addio al record mondiale per la ciliegia più pesante del mondo. E nel libro del Guinnes World Record si scrive una nuova pagina: ora la ciliegia più grossa è cilena.

Il nuovo record risale al febbraio scorso ma è stato ufficializzato solo recentemente, quando il vicepresidente della Federazione cilena dei produttori di frutta (Fedefruta) ha ricevuto il certificato del Guiness: la ciliega raccolta da Claudio Vergara Tagle in Patagonia aveva un peso di 23,92 grammi e un calibro da 30 mm, sufficiente per battere il record italiano che resisteva da 16 anni.




Era il giugno del 2003, infatti, quando nell'ambito de La Grande Ciliegia a Sammichele di Bari, Gerardo Maggipinto centrava il record con un frutto di 21,69 grammi.

"Oggi tutti i cileni possono dire di essere i migliori, perché abbiamo la migliore ciliegia, la più pesante del mondo, le più grandi ciliegie del mondo", ha dichiarato Vergara Tagle, produttore ed esportatore di ciliegie.

Il frutto da record è cresciuto ad Aysén, conosciuta come la città del sole, dove “abbiamo una giornata più lunga, con il sole che sorge a dicembre alle sei del mattino e tramonta alle dieci di sera. Ciò fa crescere le ciliegie, hanno più sostanza secca, sono più grandi, più dolci, più sode”, ha spiegato il vicepresidente di Fedefruta. La zona del Cile Chico, in Patagonia, non è tra i principali areali cerasicoli cileni: questa, a circa ottomila chilometri dalla capitale Santiago, è la più meridionale zona di coltivazione di ciliegie nell'emisfero meridionale.

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: