eventi
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
INTERPOMA CHINA
Shanghai
15-17 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019

leggi tutto

venerdì 30 marzo 2012


PERE: PRESTO IN COMMERCIO LA NEOZELANDESE PREMP109, LA VARIETA' DALLE QUALITA' EURO-ASIATICHE E DALLE SEMBIANZE DI UNA MELA

La PremP109 è una varietà di peresviluppata nel 2010 grazie ad un programma di breeding, tuttora in corso, svolto dai ricercatori del Plant & Food Research. La varietà è stata licenziata alla Prevar mentre i diritti di marketing a livello mondiale sono stati concessi in licenza all'Associated International Group of Nurseries (AIGN).
John Morton, membro New Zeland AIGN, della New Zeland Fruit Tree Company, ha dichiarato che ci sono già diversi produttori pronti a commercializzare la varietà.
La pera, a cui presto sarà dato un nome commerciale, è caratterizzata da un giusto equilibrio tra il sapore delle pere asiatiche e quelle europee e si distingue per forma e colore, particolarmente accattivanti, che ricordano quelli di una mela (vedi Italiafruit News del 17 Settembre 2010).
"PremP109 è una pera grande e rotonda, dalla colorazione luminosa con tinte che sfumano dal rosso all'arancio per il 50-60% della buccia. Ha davvero un buon appeal", sostiene Morton. Il frutto inoltre ha una shelf-life di circa 14 giorni.
L'Amministratore Delegato di Prevar, Brett Ennis, ha sottolineato la superiorità delle PremP109 se confrontate con le pere già in commercio in Europa. "La maggior parte delle pere europee non sono pronte al consumo al momento dell'acquisto. Il consumatore, infatti, compra il prodotto ancora molto duro e deve aspettare un po' prima che si ammorbidisca e diventi buono per essere mangiato. Le pere asiatiche, invece, sono pronte già alla raccolta".
Ennis ha evidenziato che la nuova varietà racchiude in sé il sapore e l'aroma della pera europea e i tempi di maturazione sull'albero della succosa pera asiatica. La speranza è che il mix di "attributi euro-asiatici" possa attirare consumatori su entrambi i mercati.
Lo scorso anno sono stati fatti trial su tre mercati chiave per PremP109 - Indonesia, Thailandia, Taiwan – oltre che su quello britannico dove la risposta è stata "molto buona".
La raccolta della nuova varietà di pere è iniziata all'inizio del mese di Marzo, le previsioni stimano un volume totale di circa 30 tonnellate, in crescita rispetto alle 10 tonnellate dello scorso anno.
Secondo Morton la varietà avrà bisogno ancora di qualche anno per prendere piede sul mercato ma ha fiducia nel prodotto: "La cosa di cui siamo davvero entusiasti è che si tratta di un prodotto diverso dagli altri.Nessun altro al mondo lo sta producendo. È qualcosa che può essere realmente commercializzato e promosso anche in quei mercati in cui la situazione economica sta diventando sempre più difficile".

Fonte: Fresh Fruit Portal


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: