eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019

leggi tutto

lunedì 3 marzo 2014


POMODORO TORPEDINO PROTAGONISTA DI UNA CENA GOURMET A FORMIA

Nella serata di venerdì 28 febbraio, presso il ristorante Chinappi di Formia, in provincia di Latina, si è svolta una cena gourmet dedicata al pomodoro Torpedino dell’azienda Mafalda Srl del Centro Agroalimentare di Fondi.
A deliziare i palati dei presenti, un accurato menù, che ha visto come protagonista il pomodoro Torpedino in diverse versioni, conservato sulla Pizza, fresco rosso fritto con ciliegina di bufala, verde in confettura affianco alle mazzancolle di Formia al vapore, rosso sul filetto di ricciola in crosta di taralli, rosso in un classico spaghettone al pomodoro fresco (meraviglioso) e verde “cotto” su spaghetto nero con calameretti del golfo di Gaeta.
A chiudere la cena gourmet un fantastico tiramisù all’arancio biondo di Fondi (Cultivar autoctona, presente esclusivamente nell'area pontina, di forma sferoidale caratterizzato da buccia sottile, polpa succosa e dolcissima di colore giallo-arancio).



La cena, molto partecipata, rappresenta, come l’ha definita il Prof. Giuseppe Nocca (Docente d’Alimentazione presso l’Istituto Alberghiero di Formia), un modo molto singolare di proporre il proprio prodotto all’interno di un evento che non sia partecipato dai soli tecnici o addetti ai lavori.
Il prof. Nocca ha poi illustrato le pietanze e le scelte dello chef Michele Chinappi, esaltando le qualità salutistiche dei prodotti utilizzati.



La numerosa partecipazione di agricoltori della Piana di Fondi e delle loro rappresentanze lascia ben sperare per il futuro del progetto Torpedino, che vede incrementare le vendite e le superfici coltivate.
Più di 20 chef del comprensorio lo usano regolarmente per le loro preparazioni sostituendolo completamente al ciliegino ed al datterino, per equilibrio, versatilità e durata del prodotto.
La stagione estiva 2014, conta già 18 agricoltori coinvolti nel progetto con una superficie coltivata ad oggi di circa 7 ettari.



Novità importante che sta riscuotendo interesse è il Torpedino conservato in Baratoli di vetro o di latta,  che iniziato a commercializzare nel mese di dicembre 2013, seppur non presente in GDO, si sta ben inserendo nel tessuto locale con vendite in continua crescita.
A tal proposito evidenziamo che il Torpedino conservato, viene coltivato in serra e raccolto a frutto singolo nel mese di agosto nella Piana di Fondi.
La trasformazione è poi curata dall’industria P.A.C. DIVITELISEO di Rita di VITO & C. snc con sede in Fondi (LT) che opera nel settore del pomodoro trasformato fin dal 1960.
Ai presenti è stata data in omaggio una simpatica confezione di Pomodoro Torpedino conservato.
 
Seguici su :
https://www.facebook.com/MafaldaSrl?ref=hl
https://twitter.com/Torpedino
http://www.pacsnc.it
 
Fonte: Ufficio Stampa Torpedino


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: